Carla Fracci imita Virginia Raffaele a Domenica Live

Ospite degli studi di Domenica Live, Carla Fracci ha omaggiato l'imitazione di Virginia Raffaele con un'inaspettata controimitazione, con tanto di baciamano del marito Beppe Menegatti

Carla Fracci, la regina della danza classica italiana, nonché prima ballerina del Teatro alla Scala di Milano, si confessa nel salotto di Barbara D'Urso, durante la puntata di Domenica Live.

La ballerina ha incantato il pubblico in studio raccontando i suoi esordi nel mondo della danza, ma non è mancato il tempo per parlare dell'imitazione di Virginia Raffaele che i telespettatori hanno visto in occasione dell'ultima edizione del Festival di Sanremo.

Come tutte le più grandi passioni, quella della danza per la Fracci è nata per caso: il balletto classico infatti non era tra i suoi piani: “Non fu una mia scelta, io non ci volevo andare. Io volevo ballare il valzer”. La piccola Carla era affascinata dal mondo delle balere che i genitori erano soliti frequentare e proprio in balera infatti un'amica di famiglia notò lo straordinario talento e musicalità della bambina; i coniugi Fracci decisero così di iscrivere Carla alle selezioni per la Scala: “Non sapevo cosa fosse. Ero abituata alla campagna, alla libertà della natura. Fu una bella lezione”.

Superò i provini alla Scala ma fu ammessa nel terzo gruppo, quello delle ballerine da “rivedere” poiché destò qualche dubbio il fatto che fosse così magrolina; eppure fu il suo bel faccino a fare la differenza e così, dopo un mese di prova, fu ammessa: “Ho cominciato a 10 anni e da lì ho resistito. I primi anni, ero un disastro. Sentivo la nostalgia della campagna. Trovavo gli esercizi alla sbarra noiosi”.

Dopo questa lunga serie di ricordi, la D'Urso ha voluto mostrare un breve filmato dell'imitazione di Virginia Raffaele in versione Fracci, per il divertimento di Carla che ha svelato al pubblico di aver appreso la notizia mentre era a casa del figlio in compagnia dei nipotini e di aver ricevuto una telefonata dalla tata:"Accendete la tv che la signora è a Sanremo!"; “Non ho visto l'ingresso - ha detto la ballerina -, l'ho visto in seguito, ma ho trovato l'imitazione di Virginia Raffaele straordinaria. L'ho letto come un omaggio a me”. Dopo l'esibizione della Raffaele, la Fracci si è precipitata al telefono per chiamarla e complimentarsi con lei del suo grande talento e per la sua sottile ironia: “È un'artista.

Durante l'intervista, a sorpresa è arrivato anche il marito di Carla Fracci, Beppe Menegatti, che ha salutato la consorte con un elegantissimo baciamano; Carla ha prontamente colto l'assist per omaggiare a sua volta l'imitazione di Virginia Raffaele, pulendosi ironicamente la mano sul suo vestito. Con questa mossa intelligente, la grande ballerina si è conquistata la simpatia del pubblico. A fine intervista Carla Fracci ha voluto congedarsi dallo studio improvvisando qualche passo di danza con il suo compagno di corso, il ballerino Roberto Fascilla.