La casa dove è morto Prince diventerà un museo

Prince è morto giovedì scorso nella sua casa di Paisley Park. Sul corpo è stata eseguita un'autopsia, ma non sono stati ancora rivelati i risultati dell'esame

La casa di Paisley Park, a Minneapolis, dove è morto Prince, diventarà un museo. È quanto ha dichiarato il cognato del cantante, Maurice Phillips. "Trasformeremo Paisley Park in un museo in memoria di Prince" ha detto Phillips intervistato dal settimanale brittanico The Sun, "lo faremo per i fan. Per lui i fan erano tutto. Ricorderemo così la sua musica, che rappresente l'eredità che ci ha lasciato".

Prince è morto giovedì scorso nella sua casa di Paisley Park. Sul corpo è stata eseguita un'autopsia, ma non sono stati ancora rivelati i risultati dell'esame. I resti del cantante sono già stati cremati e familiari e amici lo hanno salutato con una cerimonia privata.

Per i fan che vorranno salutare il proprio idolo è in programmazione un tributo musicale, che si svolgerà prossimamente a Minneapolis.