"Ho diffuso io le foto hot della Leotta, ma..."

É di Modena il ragazzo che avrebbe diffuso le foto di Diletta Leotta, il caso non è ancora risolto

Il caso delle foto rubate dall’account di Diletta Leotta si arricchisce di nuove particolarità. Secondo gli inquirenti, come riporta il Resto del Carlino, sarebbe di Modena il ragazzo che ha diffuso, ma non rubato, le foto della sexy giornalista. All’epoca dei fatti era 17enne e, ora che è maggiorenne, è punibile come un adulto. Il giovane però, dai suoi profili social, si dichiara innocente e ammette: "Non sono io il pirata informatico".

In effetti la vicenda è poco chiara. Se su internet c'è chi osanna il giovane, originario della provincia di Modena, per aver diffuso le foto hot della Leotta, l’accusato si difende strenuamente affermando di non aver rubato le foto ma di averle trovate tramite un gruppo su WhatsApp e, solo successivamente, le ha condivise in rete. Le nuove accuse ribaltano la richiesta di archiviazione del caso. Infatti l’avvocato Barbara Perri ammette: "Non ci sono prove tangibili contro il ragazzo. Non vi è prova della provenienza illecita delle immagini. Già da tempo circolavano in rete".

E il ragazzo che per ora il nome resta sconosciuto, tramite i suoi profili social, scrive una richiesta a Diletta Leotta: "Cosa vuoi da me? Giustizia? Io non ho fatto un bel niente. Spero che questo messaggio diventi virale", conclude. Si attendono i risvolti della vicenda.