Dopo il caso Linus sulle sue doti segrete, il conduttore afferma: "Chiamatemi Rocco"

Dopo aver pubblicato sui social una foto di 41 anni fa per ricordare l'inizio della sua carriera, gli utenti si sono scatenati così Linus ha dovuto mettere a tacere alcune malelingue

Sono bastate una foto su Instagram, la malizia dei commentatori e la creatività di qualche giornalista per far esplodere nelle ultime ore un piccolo caso su Linus.

Ma vediamo bene cosa è successo. Ieri pomeriggio, il conduttore ha pubblicato sul suo profilo Instagram una foto con scritto: "Questa foto ha 41 anni esatti, oggi. Io sono il secondo da destra, se ci fosse qualche dubbio...". Linus ha condiviso sui social questo scatto perché proprio ieri ricorrevano i 41 anni della sua prima trasmissione radio. L'immagine del 18 aprile 1976 risale al giorno in cui andò in gita con la scuola vicino a Milano e di sera parlò per la prima volta al microfono di Radio Hinterland Milano 2.

Ma subito dopo aver pubblicato questa immagine, il quotidiano Libero e alcuni utenti in rete si sono lasciati andare a insinuazioni piccanti e hanno concentrato la loro attenzione sulle dimensioni del conduttore. Si è creato così un vero e proprio caso mediatico su Linus e le sue doti segrete.

Per mettere a tacere queste voci, Linus si è trovato costretto a spiegare cosa è successo nella puntata di oggi di Deejay Chiama Italia. Il conduttore l'ha subito messa sul ridere, ha raccontato la vicenda e finita la trasmissione ha anche scritto sul suo profilo Instagram: "Grazie alla foto di ieri, alla vostra malizia e alla creatività di Libero sono diventato superdotato. #chiamatemirocco".

Il caso è chiuso? (Guarda la foto incriminata)

Questa foto ha 41 anni esatti, oggi. Io sono il secondo da destra, se ci fosse qualche dubbio...

Un post condiviso da Linus (@linus_dj) in data: