Celentano: "Renzi diventi scafista"

Dal suo blog, il cantante interviene nel dibattito sui migranti: "Renzi diventi lo scafista giusto in aiuto alla povera gente che fugge dall'inferno"

Anche Adriano Celentano entra nel dibattito sui migranti, con un intervento sul suo blog, intitolato Fuga dall’inferno: "L'ipotesi più plausibile per scuotere il mondo e dare un sonoro schiaffo all'Europa, è che Renzi diventi lui lo scafista giusto in aiuto alla povera gente che fugge dall'inferno. E con un decreto urgente, attivi le grandi navi per il loro accogliente trasporto in Italia. Non ha importanza quanti saranno. Ma ti assicuro, caro Matteo, che molto, ma molto prima che arrivino a un milione, il mondo dovrà scendere a patti con te. E i primi a essere fieri di questo gesto saranno proprio gli Italiani!".

E ancora: "Quando i capi dei governi europei si sveglieranno dal malefico torpore che, col "silenzio complice" degli americani, li sta portando alla soglia di un cataclisma planetario?!? Che la catastrofe sia già in atto lo si intuisce dallo 'stato' confusionale dei nostri politici. Le cui parole, nelle quali si sprecano, hanno perso anche il senso di quell'ipocrisia attraverso la quale era possibile distinguere coloro che parlano, non perché mossi dalla compassione di chi fugge dalla malvagità dell'uomo, ma per il puerile raggiungimento di un voto in più. Per cui non si ha più ragione di accusare Salvini per la sua apparente corsa al voto: inizialmente forse, quando l'acqua del Mediterraneo non era ancora arrivata anche alla gola dei comandanti della terra, ma ora credo che anche a lui starà a cuore la disperazione di chi fugge dall'inferno".