Celentano "rosica" per gli ascolti

La prima puntata di «Adrian» fa il 20 per cento: ieri il Molleggiato in silenzio sul palco

Ma, va beh, questo è veramente teatro dell'assurdo: Celentano se la prende con la rete su cui sta andando in onda. Che, unica, gli ha dato la possibilità di trasmettere quella follia che è il suo cartone animato. Con ironia certo, nascosto in un finto confessionale. Però... Il Molleggiato, ieri sera, nella seconda puntata dello suo show-cartoon, si fa confessare dal prete Nino Frassica: «Ho peccato, padre, ho lasciato illudere Canale 5 che avrei partecipato allo spettacolo, ma non potevo perché dovevo seguire la mia anima, Adrian... Ho detto che potevo esserci o non esserci, come quello che sta succedendo ora». Replica Frassica: «Hai peccato di taciturnità molesta, ma io non ti posso assolvere perché sono un prete Rai e non un prete Mediaset». «Ma non ci sono preti Mediaset, sono tutti Rai. - risponde il cantante - Comunque lo puoi fare a reti unificate. Tanto quello che fa la Rai lo fa pure Mediaset e poi la ricopia il doppio Mediaset...». Chiude Frassica: «Ti assolvo nel nome del padre, del figlio e del santissimo ascolto...».

Prima e dopo la sua apparizione Celentano ha fatto rifilare stoccate al governo per bocca di Natalino Balasso e di Giovanni Sorti (quello di Aldo, Giovanni e Giacomo), sui «porti italiani chiusi», «quota cento», sulle «carceri affollate, sui «diritti umani che l'Italia non rispetta». Ultima apparizione: muto, per cinque minuti, con il pubblico che lo applaude lo stesso e una memorabile battuta di Balasso: «Pensa quanto guadagna di Siae. Questa pausa qua l'ha scritta lui».

Insomma ieri sera il Molleggiato ha cominciato a buttare lì i suoi temi preferiti, l'ingiustizia sociale e il mondo inquinato, in carne e ossa, oltre che in versione cartoon. Per spiazzare ancora di più ha messo in mezzo Canale 5 e la critica alla tv generalista. È anche una strategia per mantenere desta l'attenzione. Perché la prima puntata di lunedì ha ottenuto buoni risultati ma non splendenti come si conviene al Re degli Ignoranti. La serata nel complesso ha ottenuto circa il 20 per cento di share. Nel segmento iniziale Aspettando Adrian ha raccolto 5.997.000 spettatori, share 21,93% e nel cartoon vero e proprio 4.544.000, 19,08%. Un risultato enormemente inferiore rispetto a quelli ottenuti dai grandi show tv, ma questo era scontato vista la diversità del progetto, ma di tutto rispetto per la rete Mediaset e anche per l'operazione in sé, assolutamente rischiosa: un cartone animato in prima serata e, per giunta, straniante rispetto alle tradizionali proposte dell'ammiraglia del Biscione. Un'operazione in cui Mediaset si è fatta pericolosamente coinvolgere puntando sul richiamo del Molleggiato (e ieri ne ha visto le conseguenze). Il fatto è che, adesso, non sarà facile mantenere questi risultati: Adrian è un cartoon faticoso, a tratti lento, per molti versi irritante, per cui difficilmente potrà «fidelizzare», come si dice in gergo televisivo, il pubblico. Proprio per questo il Clan, la casa di produzione dei Celentano si è inventata lo show live, che ha riportato il cantante a parlare ieri sera e che accompagnerà tutti i prossimi lunedì di messa in onda.

Qualunque cosa faccia in carne e ossa piacerà comunque più del cartoon. Il mondo dei social si è rivoltato. «Credo sia il primo programma al mondo di cui non si sapeva nulla prima che andasse in onda. E nemmeno dopo...». «Forse visto al contrario avrebbe un senso...». Sono alcuni dei tweet più simpatici tra quelli che hanno inondato la rete durante e dopo la visione. Una profusione di battute, critiche, molte violente, che hanno messo alla berlina il cartoon giudicato da molti assurdo, ingenuo, narcisistico, volgare, al limite della pornografia.

Commenti

Trinky

Mer, 23/01/2019 - 08:36

Pagliacci, cadaveri riesumati dalle tombe.........

gneo58

Mer, 23/01/2019 - 08:36

prossima al 10 la terza chiudono - avanti cosi' - benissimo

Ritratto di SEXYBOMB

SEXYBOMB

Mer, 23/01/2019 - 08:38

...sa solo cantare ...... E BASTA !!!!!

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Mer, 23/01/2019 - 08:42

Nessuno ti vuole più vedere hai stufato con le tue arie da superman.

Ritratto di navajo

navajo

Mer, 23/01/2019 - 08:47

I dinosauri devono stare nei musei non in televisione.

Ma.at

Mer, 23/01/2019 - 08:55

Arrogante, ignorante, cafone e che più ne ha più ne metta: ho smesso da tempo di guardare i suoi sproloqui e credo sarebbe il caso si rendesse conto di assere ormai un "trapassato" e si ritirasse senza continuare a rompere!

Fjr

Mer, 23/01/2019 - 08:55

Voglio vedere nella settimana di Sanremo che grugnata prenderà il molleggiato,e comunque non si lamenti che il 20% di share è pure troppo

apostata

Mer, 23/01/2019 - 08:58

Si è confermato nella sua ambiguità con un programma di mxxxa (per il quale ha preso un sacco di soldi) e ponendosi come capofila del coro dei critici. L’errore più grave l’ha fatto mediaset che si è fidata, si è illusa e ha esaltato la trasmissione con una fastidiosa pubblicità spropositata

Ritratto di SENIOR_84

SENIOR_84

Mer, 23/01/2019 - 08:59

Ma che pretende? Un ignorante con la quinta elementare che canta bene e ha fatto un sacco di soldi, rompe perché adesso fa pochi ascolti? Ma vaffa......

Boxster65

Mer, 23/01/2019 - 09:02

Per guardare un programma di quello si deve avere il q.i. negativo!

timoty martin

Mer, 23/01/2019 - 09:47

Un buffone convinto che tutto gli sia concesso. Sia cantante e basta. Il suo tempo è comunque passato, non diverte più.

DRAGONI

Mer, 23/01/2019 - 10:01

LA CADUTA DEGLI DEI.

Ritratto di massacrato

massacrato

Mer, 23/01/2019 - 10:02

Fui grande estimatore di Adriano cantante. Oggi non lo sopporto quasi più, anche perchè ogni stagione da' i suoi frutti e ad 80 anni non si può più essere campioni di salto in alto. Dopo 5 minuti di visione di banalità e tendenziosità poco gradite mi sono arreso ad altro.

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Mer, 23/01/2019 - 10:17

CERTO CHE ADRIANO AVREBBE AVUTO QUALCHE MILIONE DI ASCOLTATORI IN PIU SE LUI NON AVREBBE SPUTATO IN FACCIA AI NAPOLETANI! FACENDO VEDERE UN PANORAMA DI NAPOLI DEL 2268 CON UN TABELLONE "MAFIA INTERNATIONAL"NEL SUO PROGRAMMA!MA FORSE A 80 ANNI DI ETA QUESTO SIGNORE É STATO COLTO DAL;ALZHEIMER ED HA APPROVATO UNA SCHIFEZZA DEL GENERE!.

tonipier

Mer, 23/01/2019 - 10:21

" MOLTO SPESSO L'IGNORANZA DI CHI SONO IO.... PORTA A CONOSCERE Il VERO ANALFABETA" Infatti..............

gabriella.trasmondi

Mer, 23/01/2019 - 10:28

se canti sei ancora un grande, se fai politica fai solo schifo.

timoty martin

Mer, 23/01/2019 - 10:42

Di arroganti e presunti intellettuali ne avevamo già abbastanza, non serviva riesumare mummie con soldi pubblici.

Gipu

Mer, 23/01/2019 - 10:49

Pagliacci che nemmeno un circo di terz'ordine arruolerebbe! L'unica cosa che meraviglia è che ci sia ancora gente che li ascolta! Mah!! Gipu

Gipu

Mer, 23/01/2019 - 10:49

Pagliacci che nemmeno un circo di terz'ordine arruolerebbe! L'unica cosa che meraviglia è che ci sia ancora gente che li ascolta! Mah!! Gipu

elfrate

Mer, 23/01/2019 - 10:50

Celentano fa pena. è un pallone sgonfiato che non interessa più. abbia il buon senso, sempre che ne sia dotato, di mettersi da parte e curare i suoi interessi senza fare e dare miserevole spettacolo di se stesso.

Ritratto di adl

adl

Mer, 23/01/2019 - 10:51

Celentano è un grande nel suo mestiere di cantante. Per aumentare l'audience faccia quello, che di politica, già ne parlano in troppi.

compitese

Mer, 23/01/2019 - 11:10

Certo che Celentano ha rifilato un bel bidone a Mediaset!

tatoscky

Mer, 23/01/2019 - 11:12

Uno dei più grandi ipocriti i tutti i tempi, ipocrita e falso.

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Mer, 23/01/2019 - 11:17

Quando canta lo ascolto più che volentieri. Per il resto ho il telecomando..

Ritratto di Gio47

Gio47

Mer, 23/01/2019 - 11:25

adesso fallisce di nuovo e dopo và a piangere da mamma RAI per avere il Festival che non vale niente. Torna a cantare e lascia stare i filmati.

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Mer, 23/01/2019 - 11:33

BEH! Non posso che associarmi anch'io alle tante lagnanze. Ieri sera mi sono soffermato un po' di più sulla puntata e ho dedotto che Lui non può essere 'produttore' di se stesso. Altri, sicuramente io, possono valorizzarlo. Tra le tante, allucinante imitazione di Steven Seagal quale giustiziere della notte. Come pure altre scene cruenti. E giustamente volgarmente porno, prive di una capace regia. -- Carissima Laura Rio, il confessore Frassica lo ha assolto con questa frase : - Ti assolvo nel nome del padre, di Silvio, e del santissimo ascolto...». - 11,33 - 23.1.2019

Geegrobot

Mer, 23/01/2019 - 11:35

Reparto geriatrico no?

de barba rossano

Mer, 23/01/2019 - 11:53

Poco fa ho visto gli ascolti sul televideo rai. l' anteprima di adrian manco 4 milioni, del resto della trasmissione non c'e' traccia, ha fatto meglio uomini e donne su canale 5 che e' tutto dire. l' unico che ha vinto e' stato celentano con tutti i soldi che ha spillato a piersilvio.

Ritratto di Maximilien1791

Maximilien1791

Mer, 23/01/2019 - 12:08

"una cagata pazzesca" disse il Rag. Fantozzi Ugo dopo la visione della Corazzata Kotionkin.

LUCATRAMIL

Mer, 23/01/2019 - 12:29

Dopo 5' della prima puntata ho girato. Non se lo filava nessuno finchè comparve a parlare contro Berlusconi, poi divenne l'idolo della Sinistra (Re degli Ingnorani, appunto). Ridicolo che lo supporti il figlio di Berlusconi. Ora ha capito che criticare Berlusca è roba vecchia e si aggiunge al coro di chi critica il governo. Ma quando in 100 criticano uno, a me viene il sospetto che quello abbia azzeccato qualcosa...

Ritratto di rosario.francalanza

rosario.francalanza

Mer, 23/01/2019 - 12:31

Caro molleggiato, visto che anche tu sei così accogliente, perché non fai costruire sul terreno della tua splendida villa delle belle palazzine per ospitare gli immigrati che tu incoraggi ad accogliere? "Là dove c'era una villa (solo per uno) ora c'è una città (per molti)".

Luigi Farinelli

Mer, 23/01/2019 - 12:38

Ieri sera ho acceso con curiosità C5 per avere un'idea su "Adrian". Appena collegato mi sono dovuto sorbire delle battute sui "porti chiusi" e del sarcasmo su Salvini. Allora sapete cosa ho fatto? Ho cambiato IMMEDIATAMENTE canale dirottando su un vecchio western, l'usato sicuro. Quindi Celentano non si meravigli se l'indice di ascolto non è stato come prevedeva: è lui che doveva prevedere che una parte importante degli utenti ne ha le palle piene di scriteriate propagande buoniste e "progressiste".

ENRICO1956

Mer, 23/01/2019 - 12:44

ahahah Hanno rotto gli zebedei con una stupida pubblicità ogni 10 secondi; ben gli sta che il programma abbia fatti flop. E poi Celentano non l'ho mai potuto compatire antipatia viscerale!!

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Mer, 23/01/2019 - 12:55

patetico, mettetelo alla Baggina.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mer, 23/01/2019 - 13:21

Percentuale già troppo alta. No nsono cresciuti i comunsiti, hanno conteggiato anche i vecchietti (moltissimi) degli ospizi che avevano la tv accesa anche se dormivano già.

WSINGSING

Mer, 23/01/2019 - 13:36

Forse andrò contro corrente ma Celentano è un artista ma come uomo è un pallone gonfiato.

Libero 38

Mer, 23/01/2019 - 14:01

Sinceramente non capisco come Piersilvio abbia commesso il grave errore di organizzare uno spettacolo con pagliacci come celentano,frassica e company che solo vederli e sentirli fanno venire i brividi.

giottin

Mer, 23/01/2019 - 14:06

A caso sono capitato in quel programma intorno alle 22.00, non ho resistito più di un minuto, semplicemente inguardabile...

kallen1

Mer, 23/01/2019 - 14:08

Celentano mi piace SOLO come cantante per il resto....lasciamo perdere! Mi meraviglio che Mediaset non abbia potuto prevedere un flop simile visto quello che è successo in passato con simili esibizioni....

lavieenrose

Mer, 23/01/2019 - 14:10

ma baSTA CON STO IPOCRITA CHE CON I SUOI PISTOLOTTI VUOTI TRITI E RITRITI HA FATTO UNA MAREA DI SOLDI. E STA ANCORA A FARE IL MORALISTA1111111111 SENZA VERGOGNA LUI E LA MOGLIE

lillo44

Mer, 23/01/2019 - 14:20

........Adriano è grande quando in scena canta le sue bellissime canzoni e nono con il suo cartone animato!! Ma quando inizieranno a farci vedere programmi più seri, meno volgari, meno inutili lunghi dibattiti da pseudo attori politici?? Meglio vedere i cartoni animati con i nipoti, sono più interessanti!!

aben

Mer, 23/01/2019 - 14:27

INCREDIBILE…. Ma chi c'è a Mediaset che decide sui programmi da mettere in onda, i telegiornali sono dedicati a migranti che ne occupano buona parte del tempo e questo tempo è tolto a notizie più serie, poi Adrian grande buffonata alla Celentano che viene addirittura propinata in prima serata, ma sono proprio alla frutta, mi sembrano veramente in caduta libera...ma senza paracadute.

Ritratto di SEXYBOMB

SEXYBOMB

Mer, 23/01/2019 - 14:29

ha ha ha me pare er marchese del grillo IO SO' IO..... ha ha ha

ziobeppe1951

Mer, 23/01/2019 - 14:38

Una volta, quando i maschi erano maschi, tiravano i suoi filmini demenziali...ora che i maschi ..sono femmine, tira il buonismo demenziale..furbo però!

Ritratto di Nitrogeno

Nitrogeno

Mer, 23/01/2019 - 14:45

Magari v'è "sfuggito", testardamente riproviamo: Share 14% (non 19%), tanti quanti sono i Pdementi e i loro "derivati" sinistri. Solo questi ormai guardano il "rintronato a molle", con fumettone e pistolotto annessi. - Dopo lo strombazzamento "mediasettaro" un vero buco nell'acqua. Caro il Piersilvio ormai c'hai rotto quasi tutto, pure i cabasisi. Datti al golf, o all'ippica del "cavalierato" che fu.

gedeone@libero.it

Mer, 23/01/2019 - 14:49

Ancor oggi la più bella voce Italiana. Per il resto si stenda un velo pietoso.

corivorivo

Mer, 23/01/2019 - 15:14

non visto! né lui né fazio...MAI! tuttavia dico: ma quei minchioni di mediaset non vorranno per caso lanciarlo come il dopo-tajani?!

COSIMODEBARI

Mer, 23/01/2019 - 15:23

Non riesco a dire "un pover uomo" perchè, nonostante sia stato il cantante venuto fuori nella mia generazione, che mai ho apprezzato, proprio mai, mai, non so se sia mai stato uomo. Stasera, scommetto che Al Bano lo distruggerà in odience.

nevtavo

Mer, 23/01/2019 - 15:23

Da microscopico,insignificante ma pur sempre azionista Mediaset chiedo la testa di quei superpagati geni di programmatori che hanno ignorato il prevedibilissimo flop di un personaggio antipaticissimo e che imperterriti continuano ad affossare l'azienda anche con la costante presenza di personaggi inascoltabili negli approfondimenti di Rete 4.Per fortuna i telespettatori fanno giustizia degli ascolti tanto che mi chiedo:c'è ancora qualcuno in Italia che segue Canale 5 e Rete 4?

Divoll

Mer, 23/01/2019 - 16:12

Ma perche' non si gode la famiglia e la pensione, invece di finire la carriera in modo cosi' penoso?

leopard73

Mer, 23/01/2019 - 16:34

Grande cagata!!!!!

bombacchio

Mer, 23/01/2019 - 16:40

Sono felicissimo del risultato del "molleggiato", riferito al cervellino. Negli anni 60 cantava "La dove c'era l'erba ora c'è una città" inneggiando ai guai provocati dal cemento, mentre che le betoniere scaricavano metri cubi di cemento per la sua villa bunker. Vantava le sue camicie a fiori quale simbolo della nascente lobby dei "figli dei fiori" però le camicie a fiori le indossava solo lui perchè erano su disegno esclusivo. Nel clan ha imbrogliato tutti, con la scusa dell'amicizia, si appropriava di tutte le canzoni, tanto che ha perso pure la causa. In pratica, questo, ha sempre preso per il sedere ed è giusto, anche se troppo tardi, che prenda un pò di calci nel sedere anche lui.

Silpar

Mer, 23/01/2019 - 16:59

ma alla Rai siete tutti deficenti come a Mediaset??????

Silpar

Mer, 23/01/2019 - 17:03

tirano la corda , e un giorno si spezzera'e allora?? gillete gialli anche in Italia!!!

ex d.c.

Mer, 23/01/2019 - 17:18

Ha scritto delle belle canzoni, per il resto basta non guardarlo e neppure ascoltarlo