Centinaia in fila per un posto in «Don Matteo»

C'è chi è arrivato dalla Sicilia, oppure dal Friuli, ma sono stati soprattutto umbri, e in netta predominanza del posto, gli oltre 3 mila aspiranti ad un posto di comparsa nelle riprese della fiction Don Matteo che, dopo otto anni a Gubbio, è traslocata a Spoleto. Nei tre giorni dedicati al casting, nella cornice del chiostro di San Nicolò, si sono formate code di centinaia di metri, con le persone che hanno atteso pazientemente per dieci-dodici ore, pur di poter essere inseriti nella rosa delle aspiranti comparse. La prima giornata è stata dedicata alle donne, la seconda agli uomini, la terza ai bambini. Addirittura alla mattina scuole semideserte in tutta Spoleto, perché tante mamme hanno voluto anticipare l'orario di presentazione, fissato nel primo pomeriggio, per guadagnare posti.