Chi è

Nato nella regione greca dell’Arcadia nel 1933, Costantin Costa-Gavras si trasferì in Francia dove esordì come assistente alla regia di Jean Giono in «Cresus» nel 1960. Nel 1965 firmò il suo primo film, «Vagone letto per gli assassini». Quattro anni dopo vinse l’Oscar con «Z - L’orgia del potere». A Cannes si impose nel 1982 con «Missing»; e a Berlino nel 1989 con «Prova d’accusa». Il suo penultimo film, «Il cacciatore di teste» è del 2005. Regista della vecchia scuola, Costa-Gavras negli ultimi trent’anni è stato attore solo per John Landis, in «Spie come noi» (1985) e «The Stupids» (1996). Nella foto in basso Riccardo Scamarcio.

Video che ti potrebbero interessare di Spettacoli