"Chi è Aldo Grasso?". Spiegate al decano dei critici tv chi è Mogol...

Grasso si è spinto senza motivo a indagare sul "mistero Mogol"

L' obiettivo è subito chiaro. Quando un articolo di giornale si chiude con la domanda «Chi è Mogol?» si capisce che voleva solo fare (?) scalpore. Sull'ultimo Sette del Corriere della Sera, Aldo Grasso è intervenuto sul «caso Bob Dylan» scrivendo del più importante autore di canzoni italiane. Anzi, criticandolo per aver espresso qualche opinione sulla consegna del premio Nobel all'artista americano (tutti i giornali italiani lo hanno cercato per ovvi motivi), Grasso si è spinto senza motivo a indagare sul «mistero Mogol». «Un poeta, un grande paroliere o un abile imprenditore?». Ora: che le parole di Mogol abbiano tessuto una delle trame più belle e importanti della canzone d'autore, è indubbio. Come indubitabile è che la stragrande maggioranza degli italiani sappia rispondere subito alla domanda «Chi è Mogol?». Senza risposta invece rimane il perché cercare un bersaglio innocente soltanto per soddisfare a casaccio la voglia di criticare. Mah.

Commenti

Coolpix

Lun, 31/10/2016 - 09:42

"Chi è Mogol?" si potrebbe rispondere che è un personaggio molto ma molto più conosciuto di un certo Aldo Grasso, che non si sa chi sia, o almeno pochini lo sanno, e che cosa abbia fatto nella sua vita; e quelle poche cose a cosa servono?

Ritratto di primulanonrossa

primulanonrossa

Lun, 31/10/2016 - 12:41

Grande MOGOL se fossi stato un americano (nazione dove sanno valorizzare, promuovere, salvaguardare e protegge re i propri TALENTI) forse di nobel ne avresti vinto più di uno. I riconoscimenti che hai ricevuto in Italia, invece, sono molto , moltissimo inferiori ai tuoi grandi meriti.

Ritratto di primulanonrossa

primulanonrossa

Lun, 31/10/2016 - 12:44

.Grande MOGOL se fossi stato un americano (nazione dove sanno valorizzare, promuovere, salvaguardare e proteggere i propri TALENTI) forse di nobel ne avresti vinto più di uno. I riconoscimenti che hai ricevuto in Italia, invece, sono molto , moltissimo inferiori ai tuoi grandi meriti.

un_infiltrato

Lun, 31/10/2016 - 15:31

Ma è questione di grasso, un po' di dieta e tutto torna peggio di prima.