Chi era

Horst Tappert era nato a Elberfeld (Wuppertal) il 26 maggio 1923, figlio di un portalettere e di una casalinga. Nel 1945, reduce dal fronte e da un periodo di prigionia in Russia, si presentò a una piccola compagnia teatrale per un posto da contabile ma fu assunto come attore. Esordì sul palcoscenico lo stesso anno nella pièce di Helwig «Die Flitterwochen». In seguito interpretò testi di Shakespeare, Balzac, Molière ma la suA interpretazione teatrale più apprezzata fu «Aspettando Godot» di Beckett. L’ispettore Stephan Derrick, che Tappert definì il Don Chisciotte della tv, è il personaggio televisivo tedesco più conosciuto nel mondo.

Video che ti potrebbero interessare di Spettacoli