Chiara Francini: "Soffro di eritema pudico"

L'attrice Chiara Francini parla della sua malattia che la perseguita da quando era alle elementari

"Si chiama eritema pudico, ed è una sindrome di cui soffrono molte persone. Se mi trovo in una situazione imbarazzante all'improvviso divento rossa, nel collo e poi sulle guance". Lo confessa Chiara Francini, protagonista della fiction Matrimoni e altre follie, al settimanale DiPiù.

Il medico “mi ha spiegato - racconta la Francini - che questo disturbo ha una origine emotiva e che non ci sia molto da fare… Per fortuna, comunque, non mi capita sul lavoro, perché lì ho la situazione sotto controllo: recito. Semmai mi capita nella mia vita privata. Certo, negli anni ho imparato a riconoscere le situazioni 'critiche' e magari le evito, oppure lascio che mi si infiammi la faccia. Sono fatta così, mica posso farci niente".

L’eritema pudico la perseguita dalle elementari, quando la Francini incominciò a sentire forti dolori di pancia.“I miei genitori si preoccuparono non poco perché non capivano che cosa avessi, se ci fosse qualcosa che non andasse a livello fisico. Arrivavo in classe e, in men che non si dica, mi piegavo in due dal dolore”. La diagnosi del medico fu ansia da prestazione. “Siccome volevo essere la prima della classe – conclude la Francini - perché così pensavo, sbagliando, i miei genitori sarebbero stati ancora più fieri di me, mi impegnavo più del dovuto e il mio fisico reagiva con questi dolori lancinanti".