Chinatown, David Fincher sviluppa una serie tv prequel del film di Polanski

Chinatown, film di Roman Polanski con Jack Nicholson e Faye Dunaway, avrà una serie tv prequel: David Fincher e Robert Towne sono al lavoro per Netflix

Chinatown, il film neo-noir di Roman Polanski uscito nel 1974, avrà un prequel targato Netflix.

Un grande cult viene ripreso per un nuovo sviluppo. In questo caso parliamo di una serie tv prequel della storia vista nel film noir Chinatown, lungometraggio diretto da Roman Polanski, con protagonisti Jack Nicholson e Faye Dunaway. Il film fu un successo e ricevette 11 nomination agli Oscar, portandone a casa solo uno per la migliore sceneggiatura originale a Robert Towne.

Gli artefici di questo gradito ritorno sono proprio Robert Towne e il regista David Fincher. I due hanno avuto il via libera da parte di Netflix allo sviluppo dell’episodio pilota della serie tv. Fincher ha ottimi trascorsi con Netflix, “sue” infatti House of Cards, primo grande titolo della piattaforma streaming, "Love, Death & Robots" e Mindhunter, uno degli ultimi successi seriali crime apprezzati da pubblico e critica.

La storia di Chinatown ebbe anche un sequel, sempre con protagonisti Jack Nicholson e Faye Dunaway, con il film "Il grande inganno" del 1990, che vide alla sceneggiatura sempre Robert Towne ed alla regia lo stesso Jack Nicholson. Invece, nel prequel di Netflix, la storia, scritta nuovamente da Robert Towne, vedrà protagonista un giovane Jake "J.J." Gittes, all’esordio nel mondo dell’investigazione privata.

Robert Towne nella sua carriera ha collaborato alla realizzazione di importanti script come Il Padrino e Gangster Story, ed ha realizzato quelle di Giorni di tuono, Il socio e dei primi due film della saga di Mission: Impossible. In campo seriale, invece, ha partecipato alla scrittura dell’ultima stagione di Mad Men.

David Fincher e Netflix, oltre alle già citate House of Cards, Love, Death & Robots e Mindhunter, hanno anche un film nel loro futuro. Si tratta di "Mank", con protagonista Gary Oldman. Racconterà la storia di Herman J. Mankiewicz, famoso autore che collaborò alla realizzazione della sceneggiatura di uno dei più grandi capolavori del cinema: Quarto potere di Orson Welles, per il quale Mankiewicz e Welles vinsero l’Oscar.

A proposito di prequel e di Netflix, prossimamente sarà realizzata una nuova serie tv che fa riferimento ancora ad un film che vide protagonista Jack Nicholson: Qualcuno volò sul nido del cuculo. La serie, dal titolo Ratched e incentrata sull’infermiera Mildred Ratched, sarà realizzata da uno dei più quotati personaggi del settore, Ryan Murphy, creatore di American Horror Story, American Crime Story, Glee, Nip/Tuck e di recente, proprio per Netflix, The Politician. Nel ruolo della protagonista vedremo Sarah Paulson, vincitrice di un Emmy un Golden Globe proprio per American Crime Story.