Il chirurgo di Fabrizio Corona: "Ogni due mesi fa il botox"

Intervistati dal settimanale Gente, Fabrizio Corona e il suo medico chirurgo hanno rivelato che l'ex re dei paparazzi ricorre da ormai dieci anni alla chirurgia estetica

Uscito dal carcere, Fabrizio Corona, la sua immagine e quello che fa sono sulla bocca di tutti.

Dalla presunta rissa fuori dalla discoteca Hollywood di Milano agli allenamenti in palestra. Fabrizio Corona attira e sa come attirare l'attenzione del pubblicco, ma soprattutto dei fotografi. Dopo essersi raccontato a cuore aperto a Verissimo e oggi a Mattino Cinque, "per fare l'amore mischio sostanze", l'ex re dei paparazzi ha fatto una confessione inaspettata.

"Io vivo d'immagine, quindi ho bisogno di una costante freschezza: ecco perché da una decina d'anni faccio ricorso alla medicina estetica", ha rivelato Fabrizio in esclusiva a Gente nel numero in edicola da venerdì 8 giugno. Ma non solo. Oltre alla confessione di Corona, c'è anche quello del suo medico chirurgo. Pierfrancesco Bove, il chirurgo estetico, spiega: "Ci incontriamo ogni due-tre mesi per effettuare trattamenti con acido ialuronico e botox. Con il primo intervengo per dare volume alle labbra, riempire le rughe naso-labiali e rimpolpare gli zigomi; con il secondo, invece, sistemo la parte superiore del viso".