Cindy Crawford pentita per alcune foto di nudo

Cindy Crawford racconta in un'intervista alcuni dettagli della sua carriera: vuole essere un buon esempio come madre, rinnegando alcune vecchie foto di nudo

Cindy Crawford non è completamente orgogliosa del suo passato, tanto da rinnegare alcune scelte di carriera. In una recente intervista, come spiega FoxNews, la top model ha svelato qualche rammarico per alcune foto di nudo scattate in passato. Non tutte, solo alcune in particolare, così come spiegato più volte negli ultimi tempi. La modella aspira infatti a essere una buona madre e, nel clima che si respira oggi nel mondo dello spettacolo, ritiene di dover dare l'esempio su ciò che sia giusto fare per la propria carriera. Anche perché, dice, i giovani non sempre ascoltano gli insegnamenti, ma seguono i modelli.

La scelta di Crawford non ha nulla a che fare con le accuse di molestie che hanno investito lo showbiz. "Sono molto fortunata perché non ho una storia di #MeToo", ha spiegato la modella, facendo riferimento alle donne - attrici, modelle, artiste varie - che in questi mesi stanno raccontando le violenze subite sul posto di lavoro. Crawford, inoltre, sottolinea come i suoi figli siano privilegiati nell'affacciarsi al mondo dello spettacolo portando un nome così famoso.

Come Kaia, la figlia sedicenne che, durante la Settimana della Moda, è stata considerata praticamente una stakanovista della passerella. Mamma e figlia parlano ogni giorno, si scrivono ogni giorno se sono lontane. E se Kaia non dovesse rispondere, la top model è pronta a mandarle sms pieni di lettere maiuscole e punti esclamativi o, in ultima istanza, tracciare i suoi spostamenti con l'account Uber della figlia.

Commenti

corivorivo

Gio, 05/04/2018 - 13:40

sei sempre una gran bella gnocca. non pentirti di niente Cindy!