Claudio Amendola: "Ho avuto un infarto mentre registravo Nero a Metà"

Alla rivista Di Più Tv, l'attore ha spiegato cosa gli è successo durante le registrazioni della fiction

La fiction Rai Nero a Metà sembra essere partita con il piede giusto, ma per Claudio Amendola, oltre che un successo, è stato un momento particolare.

Al settimanale Di Più Tv, infatti, l'attore ha confessato che proprio durante la registrazione della fiction è stato colpito da un infarto. Una rivelazione inaspettata, soprattutto se si pensa che di questo incidente di percorso se ne era parlato ma le circostanze sembravano misteriose.

Amendola ha quindi spiegato che aveva appena terminato le ripresa quando, tornato a casa, ha accusato dolori al petto e fatica nel respirare. Grazie al repentino intervento della moglie Francesca Neri, Amendola è stato ricoverato all'ospedale dove hanno accertato l'infarto. Fortunatamente non era grave e l'attore romano non ha dovuto subire alcun intervento.

E con un brutto spavento sulle spalle se ne è tornato a casa.

Commenti

Una-mattina-mi-...

Mar, 20/11/2018 - 21:41

EMBE'?

Fjr

Mer, 21/11/2018 - 08:20

L’infarto viene a noi ogni volta che lo vediamo recitare