Via Col Vento compie i suoi “primi” 80 anni. La storia di Rossella o’Hara torna al cinema

80 anni di Via Col Vento, il film torna nelle sale per ora solo per il pubblico americano

È un grande cult del cinema contemporaneo, un film immortale, imitato e mai eguagliato. Via Col Vento, ispirato all’omonimo romanzo di Margaret Mitchell, è arrivato nelle sale americane nel 1939, diretto da Victor Fleming e, grazie alle interpretazioni di Clarke Gable e Vivien Leigh, la storia di amore e guerra di Rossella e Rhett, è entrata nel mito.

Il 2019 è un anno di grandi festeggiamenti per Via Col Vento. Per i suoi primi 80 anni il film torna nelle sale, per ora solo in una distribuzione americana, dal 28 febbraio al 3 Marzo grazie ad un partnership fra Warner Bros e Fathom Events. Ancora non si sa se l’iniziativa lambirà anche il territorio italiano. Intanto per chi risiede in America, è già possibile acquistare i biglietti per non perdere l’occasione di rivivere la storia di Rossella o’Hara sul grande schermo.

Via Col Vento è arrivato qui in Italia solo nel marzo del 1949, in versione originale e sottotitolata, per ovviare ai costi di doppiaggio. Solo successivamente il film è stato proiettato in versione italiana. Ha vinto ben 10 premi Oscar. Il film ha avuto anche un sequel, sottoforma di miniserie tv, prodotta nel 1994 con il semplice nome di “Rossella” a sua volta ispirato al romanzo di Alexandra Pipley.