Confessa alla madre di avere un altro: finisce male a "C'è posta per te"

"Io esco dallo studio". Il padre non perdona la figlia e a C'è posta per te finisce male. Denise e Matteo sono innamorati ma i genitori di lei, una volta saputo della loro relazione, le hanno impedito di vederlo

"Io esco dallo studio". Il padre non perdona la figlia e a C'è posta per te finisce male. Denise e Matteo sono innamorati ma i genitori di lei, una volta saputo della loro relazione, le hanno impedito di vederlo. La ragazza allora è scappata di casa e oggi fa la cameriera in un bar. Denise avrebbe dovuto sposare un altro ragazzo 3 mesi fa con cui era fidanzata da 10 anni. Poi l'incontro con Matteo e la decisione di annullare il matrimonio. Denise non ha il coraggio di parlare loro della relazione con Matteo e così, vedendo la madre triste prova a sposarsi comunque. Ma il suo fidanzato scopre l'altra relazione e la lascia riferendo tutto ai suoi genitori. Da qui comincia la nuova vita di Denise che viene allontanta dai genitori e si ritrova a vivere da sola. Da qui l'idea di invitare in trasmissione i suoi genitori. A parlare per primo è il ragazzo: "So il dolore che provate, dovete capire anche me, amo vostra figlia.

La mia famiglia ha sempre messo al primo posto la mia felicità. Mi basta vedere il sorriso di Denise per essere felice". Ornella, la madre, ha replicato: "È ovvio che la sua famiglia è felice, non ha avuto problemi. Se un giorno lui si sveglia e vuole lasciarla, chi glielo impedisce? Mia figlia sta facendo ora un tenore di vita a cui non è abituata, non so quanto possa reggere. Ora vuole tornare a casa alle sue condizioni. No. Ho visto che fine ha fatto mia figlia. Il suo ex la trattava come una principessa". Il padre ha aggiunto: "Ora guadagna 5-600 euro al mese, prima li spendeva quei soldi in un mese". A questo punto la ragazza viene anche accusata di aver fatto spendere 50mila euro alla famiglia per un matrimonio andato in fumo. E qui avviene il colpo di scena che lascia senz aparole anche Maria De Filippi. Il padre lascia lo studio: "Non voglio salutare nè mia figlia nè quel ragazzo". Solo la madre accetta di stringere la mano a Matteo, tra le lacrime della figlia. c