La confessione di Al Bano: "Così è finita con Romina"

Il dolore per la scomparsa di Ylenia sarebbe alla base della separazione tra Romina e Albano. Ma la separazione "era nell'aria"

Il dolore per la scomparsa di Ylenia sarebbe alla base della separazione tra Romina e Albano. Il cantante parla del suo rapporto con l'ex moglie e spiega i motivi della sua separazione in un'intervista al Corriere dove ripercorre la sua storia con la Power: "Ci innamorammo per tre giorni, ma al quinto mi aveva già dimenticato. La chiamai a Roma, lei se ne era già andata: è americana, mi sono detto. Dopo un anno mi ha richiamato e non ci siamo più lasciati. Hanno scritto tante cose deliranti, tipo che l’avevo rinchiusa in una masseria. La morte di Ylenia, che per me è una certezza, ha solo accelerato i tempi dell’addio: mi implorava di pensarla come lei, di credere che fosse viva. Comprendo il bisogno di speranza: è un male che non passa, Ylenia è qui ogni giorno, al matrimonio di Cristel ho pensato che si sarebbe goduta tanto la festa". Poi svela un retroscena: "Non avevo mai preso farmaci prima. Da separato ho scoperto il Lexotan". Infine Albano confessa che quella separazione era già nell'aria da tempo: "Lei ha cominciato a guardarmi in modo diverso, senza attenzione. Ho fatto di tutto per recuperare, tranne reinventarmi diverso da quello che ero. Nel giorno stesso in cui ci siamo sposati è iniziato il mio personale countdown: sapevo che sarebbe finita, lei voleva con tutta se stessa una famiglia, ma aveva il tarlo del divorzio nel sangue, i genitori, i nonni, tutti si erano lasciati. Però mi sono detto: duri un mese o una vita, non voglio perdermi neppure un minuto di quello che sto provando".

Commenti

odifrep

Ven, 16/09/2016 - 17:13

Albano, il Pane è "cattivo" al tuo cospetto. Tutta la mia comprensione. Un abbraccio.

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Dom, 18/09/2016 - 01:11

Per un "classico meridionale" dover fare i conti con una mentalità aliena bisogna dire che ha fatto il triplo salto mortale con piroetta a volo d'angelo. Comunque Albano ha fatto una famiglia e nel ruolo di genitori sono stati insieme fino a che i figli hanno spiccato il volo. Basterebbe che si ritrovassero più spesso nel ruolo di nonni di cui tanto bisogno hanno i nipotini. Auguri per il futuro e un rinnovato in bocca al lupo.