Il Corano, Erdogan e i rifugiati. La nuova vita di Lindsay Lohan

Fotografata tra Turchia e Dubai, c'è chi scommette sulla conversione all'Islam

"Se l'islam è qualcosa su cui voglio istruirmi, questo è affar mio", aveva detto convinta all'emittente turca HaberTurk, durante un'intervista in cui aveva raccontato degli ultimi mesi della sua vita e di un foto con un Corano in mano che molto aveva fatto parlare.

Lindsay Lohan, attrice nota per il suo ruolo nel film Genitori in trappola e spesso sulle pagine della stampa gossippara per un'innata tendenza a mettersi nei guai, sembra avere di recente cambiato drasticamente vita.

A raccontarlo c'è il suo profilo Instagram, un tempo ricco di foto non necessariamente "caste", che da poco è stato svuotato e la cui biografia recita solo "Alaikum salam", la risposta al tradizionale saluto islamico. Ma pure un anno trascorso tra la Turchia, dove ha lavorato come volontaria nei campi rifugiati e gli Emirati Arabi Uniti, dove ha passato molto tempo nel 2016.

I social, soprattutto nel mondo islamico, scommettono su una sua conversione e salutano la scelta di diventare musulmana della Lohan, che pure non ha ancora ufficialmente detto nulla a riguardo. Ancora alla HaberTurk aveva sostenuto: "In America mi hanno crocifisso. Mi hanno fatto sembrare Satana. Ero una 'cattiva persona' per avere tenuto in mano quel Corano".

Un testo sacro donatogli da amici sauditi conosciuti a Londra, prima che l'attrice 30enne trasferisse la sua residenza negli Emirati, iniziasse a studiare l'arabo e desse il via a quello che il suoi staff ha definito "un periodo di rinnovamento".

Un periodo durante il quale ha fatto scalpore, perlomeno in Turchia, una fotografia postata su Instagram - e ora cancellata come tutte le altre - mentre era in visita in un campo per rifugiati siriani. Ad attirare l'attenzione dei social l'hashtag utilizzato: "The world is bigger than five". Una citazione, letterale, di un discorso tenuto all'Onu dal presidente Erdogan, in cui l'autoritario leader di Ankara denunciava la disproporzione nella distribuzione del potere nel Consiglio delle Nazioni Unite.

Commenti

venco

Dom, 15/01/2017 - 13:03

E' meglio stare dalla parte dei cattivi, perché i buoni si possono eliminare.

Una-mattina-mi-...

Dom, 15/01/2017 - 13:28

MA E' QUELLA CHE, per sua stessa ammissione, ERA IMBOTTITA DI DROGA E ALCOL? Sicuri si sia disintossicata?

umbe65it

Dom, 15/01/2017 - 13:40

Zucche vuote alla ribalta.

Opaline67

Dom, 15/01/2017 - 13:42

CHI E’ UNA BANDERUOLA AL VENTO E VUOTA COME UN GUSCIO COME LA LOHAN, SENZA INTELLETTO NE’ COSCIENZA DI SE’ E PROVENIENTE DA UNA VITA DI DISSOLUTEZZA, APPARENZA CHE CANCELLA L’ANIMA, ECCESSI E DEGRADO MORALE, FINISCE SPESSO COL CERCARE DI TRASCENDERE IL DISAGIO INEVITABILMENTE PROVOCATO DA QUELLA SCHIFEZZA, MIGRANDO, ALLA RICERCA DI UNA SORTA DI PURIFICANTE CATARSI, VERSO UN POLO OPPOSTO DI PRESUNTO ASCETISMO E DISTACCO DALLA REALTA’ CHE, ALTRETTANTO INEVITABILMENTE, SPECIALMENTE SE AVENTE A CHE FARE CON LA IATTURA DI UNA RELIGIONE E TANTO PIU’ NEL CASO DELL’ISLAM, SI RIVELA LA BOTOLA NERA, PRONTA AD INGHIOTTIRE E FAGOCITARE DEFINITIVAMENTE LE BANDERUOLE AL VENTO,PER POI RISPUTARNE I MISERI RESTI E INSHALLAH

Ritratto di Shard

Shard

Dom, 15/01/2017 - 14:09

Un tempo si convertivano al cristianesimo ... ma ora del cristianesimo è rimasto solo la buccia vuota

Scirocco

Dom, 15/01/2017 - 15:49

Dalle nostre parti c'è un detto non proprio raffinato che dice che quando le donne non sanno più dove portarla, la portano in Chiesa. Evidentemente la signorina in questione, non avendo più chance né come attrice né come donna, invece di scegliere la Chiesa ha scelto la Moschea.

ceppo

Dom, 15/01/2017 - 17:08

dal fuoco alla brace hehehe ateo no eh? paura di non accedere alla vita eterna? hahahaha

innocentium

Dom, 15/01/2017 - 17:28

ma chi è 'sta Lohan?

uberalles

Dom, 15/01/2017 - 18:01

...quindi non potrà più interpretare il film "Pelo & Arena"...Rischia di non prendere l'Oscar...