Laura Torrisi rivela: "Il Grande Fratello? Mi ha traumatizzato"

La ex di Pieraccioni è una "super mamma" che ha trovato un nuovo equlibrio. Ma se pensa al futuro della figlia, spera che "faccia la gelataia"

Al cinema è stata "la moglie bellissima" di Leonardo Pieraccioni. Nella vita, Laura Torrisi, è la sua ex fidanzata e la madre di Martina, la piccola nata proprio dall'amore col regista toscano nel 2010. Lei ha imparato una lezione imporante e adesso, dopo una speratazione faticosa, c'è un nuovo equilibrio in casa Pieraccioni-Torrisi. L'attrice ne parla a ilGiornale.it durante la fashion week milanese, mentre è l'ospite d'onore di Mariuccia Milano, il brand sinonimo di eleganza e made in Italy. Tra gli stand giacche e camicie, tessuti felpati e pelle: e se la parola d'ordine è stile, è proprio Laura, che da bambina - ha dichiarato - era un "maschiaccio", a spiegarci come la femminilità può anche essere virile.

A breve di nuovo in tv?
"Sta per uscire la mia prossima fiction, L’onore e il rispetto 4 e anche un nuovo programma di cui al momento non posso parlare".

Quindi per conciliare lavoro e famiglia sarai una “super mamma”?
"Ho fatto viaggi infiniti anche solo per un giorno pur di vedere Martina".

Sempre a proposito di conciliazione: come combini la tua femminilità con quel "maschiaccio" che hai dichiarato di essere sin da bambina?
"C’è un buon equilibrio. Alterno i due aspetti tra lavoro e tempo libero".

Nonostante il lungo passato da modella il pubblico ti ha conosciuto col Grande Fratello. Che ricordo hai?
"Sono rimasta abbastanza traumatizzata da quell'esperienza. Non fa parte di me. Nella casa sono stata remissiva, non è uscito per niente il mio carattere. E' andata decisamente meglio col cinema".

E adesso lo rifaresti un reality?
"Ogni anno me lo chiedono ma la mia risposta è sempre la stessa: no".

E se tua figlia ti dicesse di voler fare il tuo stesso lavoro?
"Se fosse la vocazione della sua vita e fosse portata, allora sì. Però in questo io e Leonardo abbiamo anche un po’ timore perché i 'figli di' in genere non sono mai dei geni. Io mi auguro che mia figlia faccia la gelataia, l’architetto, qualunque cosa, anche se spero che non scelga questo ambiente. Però se proprio fosse… l’importante è che sia felice".

A proposito di felicità: dopo la separazione con Pieraccioni sei arrivata ad un nuovo equilibrio. Da dove si parte per rimettersi in piedi?
"Da se stessi. La forza la devi trovare in te, volendoti bene, capendo, crescendo e accettando tante cose della vita".

Cosa hai imparato dai momenti difficili?
"Cinque anni fa non lo avrei mai detto, ma quando un amore è stato un amore vero ed è stato un grande amore, non può che trasformarsi in qualcosa di buono. Indipendentemente dalla presenza o meno dei figli".

Commenti

Diabolik72

Mar, 03/03/2015 - 12:13

"Grande Fratello? Non fa parte di me". Ecco il classico esempio di come si diventa ipocriti una volta famosi! Anche se il format non mi è mai piaciuto, sentirli sputare sul piatto dove hanno mangiato, fa davvero pena! Se non era per il Grande Fratello, credo che in pochi avrebbero conosciuto la cara e bella sig.ra Torrisi...Pieraccioni compreso!

vince50

Mar, 03/03/2015 - 17:44

Il trauma credo lo abbiano subito da bambini,quelli che guardano queste trasmissioni.Se ancora nonostante tutto c'è ancora che guarda il grande flagello e l'isola dei fetusi,significa che i politici possono stare più che tranquilli il popolo non è in grado di infastidirli.