Caracciolo: "Non c'è nessun differenza tra una velina e un nudo in copertina"

L'ex velina sogna un futuro nel cinema e intanto ci prova con la moda. Ma il suo punto fermo resta l'amore per Primo Reggiani

E non poteva mancare Costanza Caracciolo tra le star che hanno infiammato la settimana della moda milanese. L'ex velina è stata, assieme a Ludovica Caramis, la special guest di Q'61, il brand che, per l'occasione, ha lanciato la filosofia "all in one", per cui ogni capo deve sempre avere un’utilità a 360°. Costanza ha recentemente gridato via social il suo amore per il fidanzato, l'attore Primo Reggiani, smentendo le voci che vorrebbero la coppia già in crisi dopo appena un anno.

Qual è la tua idea di moda?
"Non ho uno stile molto ricercato. Preferisco puntare alla semplicità, ma sperimento con scarpe, borse e accessori".

Tra il nudo in passerella e le forme esibite di una velina cosa cambia?
"Non c'è nessuna differenza tra l'interpretare un ruolo, come quello della velina, e il corpo di una modella senza veli sulla copertina di una rivista".

Da grande cosa ti piacerebbe fare?
"Studio recitazione. Una commedia potrebbe essere nelle mie corde. E poi mi sto anche perimentando come stilista".

L'amore va a gonfie vele. È un buon momento?
"Sono molto felice. Adesso, come anche in altri momenti, l'amore è fiondamentale nella mia vita. Se va bene la mia vita sentimentale va bene anche il resto".

Insomma ci sono solo i gossip ad infastidire voi vip?
"Non c'è modo di difendersi: non bisogna dimostrare niente a nessuno. Però è anche vero che, chi mi conosce lo sa, non ho troppi peli sulla lingua. Se mi si infanga il privato tendo sottlineare come stanno le cose. Di dimostrare quello che faccio col mio ragazzo, nella nostra intimità, non mi interessa: sono affari nostri".

Commenti

Doppiavela21

Mar, 03/03/2015 - 16:49

Costanza Caracciolo non è una star. L'ho incrociata casualmente allo stadio di san siro tempo fa; una snob altezzosa veramente incredibile. Eppure, non è nessuno.