Crozza, Volo e Max Giusti Discovery lancia la sfida

Il comico lascia La7 e diventa il nuovo volto del gruppo. Nei palinsesti autunnali molti altri nomi e programmi

LaPresse

Un bel colpaccio. Discovery annuncia l'arruolamento di Maurizio Crozza nel suo parterre di grandi volti. Lo showman lascerà La7 a fine dicembre e passerà sul Nove, il nuovo canale free di Discovery, da gennaio 2017. Un annuncio dato a sorpresa ieri alla presentazione dei palinsesti autunnali del gruppo.

E un'operazione destinata a cambiare in parte la televisione generalista. Perché il Nove, un tempo Deejay, acquistato un anno e mezzo fa, sta diventando una realtà sempre più importante (come del resto tutta la piattaforma Discovery Italia) che sta facendo concorrenza ai canali tradizionali, dall'uno al sette, e che è in sfida diretta con Tv8, il canale in chiaro nel carnet di Sky. Crozza avrà un contratto in esclusiva con il network e farà uno show comico in diretta, il primo sul Nove, ovviamente nello stile ironico e sferzante a cui lui ci ha abituato. «Per noi è motivo di grande gioia - spiega Alessandro Araimo, responsabile di Discovery Sud Europa - avere con noi Crozza. Il suo arrivo è anche la dimostrazione della forte crescita che abbiamo avuto in Italia, che ci ha portati a confrontarci con il mercato da grande gruppo. I talenti ci vengono a cercare e vogliono venire a lavorare da noi».

«Crozza risponde alle nostre esigenze di creare prodotti nuovi, sperimentali e contemporanei - aggiunge Laura Carafoli, responsabile programmazione per l'Italia - Ha una visione internazionale, è unico nel suo genere e porta grandi elementi di innovazione». Sul fronte opposto, quello de La7, l'uscita di Crozza, è una forte perdita: un volto da tempo identificato con la rete di Cairo che ha contribuito a far crescere. Certo, c'è chi fa notare come gli ascolti del suo show negli ultimi tempi siano calati (dall'11 per cento del 2013 al 7 per cento dell'ultimo anno) a fronte di costi elevati: si parla di dieci-undici milioni all'anno per un programma di un'ora alla settimana. E Cairo non si lascerebbe mai sfuggire un personaggio se fosse ancora redditizio. È altrettanto vero che l'appeal (e la forza economica) del gruppo Discovery è una sirena al cui richiamo è difficile dire di no. Soprattutto se fosse confermata l'indiscrezione sull'ingaggio da 3,5 milioni di euro all'anno.

In ogni caso Crozza sarà uno dei punti di forza del canale Nove. Insieme a molti altri volti con cui si sta costruendo un canale generalista in grado di competere con le grandi reti. Perché oltre ai canali come Real Time e Dmax (e agli altri del gruppo) che hanno permesso e sostenuto la crescita del network, e che in autunno si ripresenteranno con i programmi più amati come Bake off, Take Me Out e Unti e Bisunti in versione film, è sul Nove che si concentrano le novità. Intanto con un nuovo show culinario: Top Chef dove 15 cuochi professionisti si sfideranno davanti a una giuria superstellata, da Annie Féolde a Mauro Colagreco, a Giuliano Baldessari a Moreno Cedroni. Sempre in ambito food, Antonino Cannavacciuolo, dopo aver salvato ristoranti di mezza Italia, si getta in un'altra avventura per scrivere una guida dedicata ai piatti di mare.

A Max Giusti invece l'ingrato compito di sfidare Affari tuoi su Raiuno e Striscia la notizia su Canale 5 in access prime time (cioè subito dopo i tg della sera) con il game show Boom!. Spericolato sarà Ninja Warriors, dove i concorrenti si devono sentire e comportare da supereroi con prove di corsa, salto, volo. Ad accompagnarli Massimiliano Rosolino.

Tra i volti amati dal pubblico anche Fabio Volo che torna alla sua passione per le trasmissioni on the road con una fiction autobiografica in quel di New York.

Protagonista d'eccezione Giancarlo Giannini in una inedita veste di divulgatore di documentari scientifici, un modo diverso, un po' pop, per avvicinare il pubblico a questi temi. Infine un adventure game, Il ricco e il povero, con Costantino della Gherardesca e Chef Rubio impegnati in un viaggio alla scoperta di località esotiche. Tornerà anche Roberto Saviano a raccontare il 2016 con le immagini che hanno travolto, commosso e indignato.

Commenti
Ritratto di Giano

Giano

Mer, 15/06/2016 - 11:24

Crozza, Volo, Giusti...meno male che non so nemmeno dove sia questo canale Discovery, così non rischio di vederli facendo zapping. Ma quando esaltate questi personaggi, siete sicuri di sentirvi bene? Mah, al vostro posto avrei qualche dubbio. Magari una visitina di controllo la farei, almeno per scrupolo.