Il culto sbiadito dei Boc

È un hard rock di seconda fascia quello degli americani Blue Öyster Cult. Che non hanno mai avuto abbastanza genio per contrastare gente come Deep Purple, Led Zeppelin, Who e Black Sabbath. La fresca ristampa di Imaginos (1988), album del quale si erano perse le tracce, servirà soprattutto ai collezionisti che apprezzeranno la versione riveduta e scorretta di Astronomy. Detto questo, i primi tre album (e in particolare Secret Treaties) sono nettamente superiori.