Addii e colpi di scena a X Factor. Ecco qual è il futuro dei giudici

Non si può certo dire che siano mancati i colpi di scena nell’edizione 2018 del talent show X Factor. E non mancano le novità per il futuro

Non si può certo dire che siano mancati i colpi di scena nell’edizione 2018 del talent show X Factor, targato Sky Uno e prodotto da Fremantle. Da Asia Argento - con tutto il seguito delle polemiche sulle accuse di molestie sessuali, a lei rivolte da Jimmy Bennett – fino al recente addio dichiarato da Manuel Agnelli, dopo tre anni di onorata attività al bancone dei giudici. Ma non è il solo a salutare il talent. "Questa sarà la mia ultima edizione di X Factor, ho chiuso un ciclo, il mio percorso si chiude qui”, così Manuel Agnelli a sorpresa ha spiazzato tutti, al termine della diretta della Semifinale di X Factor, giovedì scorso. Una decisione presa probabilmente sin dall’inizio di questa stagione, ma forse maturata con l’uscita dai giochi di Martina Attili, vincitrice annunciata (l’altro papabile vincitore, Anastasio, è invece andato in Finale). Ma non è tutto, Manuel è in buona compagnia.

Qualche giorno prima è stato Fedez, ai microfoni di News Mediaset, ad annunciare un generale ritiro dal mondo televisivo. "Sento troppa mediaticità intorno a me, per questo ho deciso di abbandonare la televisione per dedicarmi solo alla mia musica. Non ho mai smesso di fare musica, chiariamoci, ma d’ora in poi voglio spostare il fuoco solo su quello – ha dichiarato Fedez, giudice da cinque anni a X Factor - La sovraesposizione mediatica è qualcosa che da un lato si cerca, da un lato non si vuole”.

Per l’altro giudice Lodo Guenzi quella di X Factor pare sia una parentesi. Subentrato in corsa ad Asia Argento all'inizio dei Live, a giochi fatti, il componente de Lo Stato Sociale ha dovuto farsi spazio tra i tre veterani Mara Maionchi, Fedez e Agnelli, e prendere in mano il destino della categoria dei Gruppi. Un compito certamente non facile. Ha affrontato le polemiche social con la Argento, che non aveva gradito le assegnazioni musicali del giudice alle band che lei aveva scelto. Sottoposto a pressioni mediatiche, con una dichiarazione a Vanity Fair Lodo ha scelto la via diplomatica con un secco: "Non ci penso molto: lavoro con i ragazzi e basta”. All'indomani della finale di giovedì prossimo per lui sarà un arrivederci o potrebbe trattarsi di un addio al talent per dedicarsi a tempo pieno alla musica? Tra addetti ai lavori circolano voci che Guenzi non abbia intenzione di ripetere l'esperienza. Vedremo.

E Mara Maionchi? La più navigata tra i giudici (ha all’attivo sei edizioni in tutto, comprese quelle targate Rai) è richiestissima. Solo negli ultimi due anni ha fatto parte del cast di programmi Rai (pochi mesi fa, Sanremo Young su Rai1), Mediaset e ovviamente Sky. L'ex discografica è oggi divisa tra X Factor, il format Mara Impara e il prossimo Italia’s Got Talent, di cui sarà protagonista da gennaio 2019. Lascerà anche lei il “Fattore X”? Dovesse annunciare il ritiro, di certo le possibilità non le mancheranno.

Tra addii e arrivederci, per X Factor c'è da sciogliere il nodo forse più importante. Cosa accadrà tra Sky e Fremantle per le prossime edizioni? Allo stato attuale i termini dei diritti acquisiti scadono alla fine del 2018. Dopo otto edizioni, il rapporto tra Sky e la casa di produzione sarà rinnovato? Per saperlo bisognerà attendere la conferenza stampa finale del programma, prevista per mercoledì 12 dicembre. Nel dubbio e nell’attesa, qualche numero certo: quella andata in onda giovedì scorso è stata la semifinale più vista di X Factor tra le edizioni Sky, con una media di 1.342.659 spettatori (+18% rispetto alla scorso anno), e 2.404.767 spettatori unici. I finalisti sono: Anastasio, Bowland, Luna e Naomi. Uno di loro sarà incoronato vincitore al MediolanumForum di Assago giovedì prossimo, in diretta su Sky Uno dalle 21.15. Che vinca il migliore.