Daria Bignardi e il suo lapsus: "Le risorse umane di Rai3 sono la vera sfiga"

Un lapsus dal quale è rientrata in fretta correggendo in "sfida", come voleva in effetti dire

Daria Bignardi, nuovo direttore di Rai 3, ha commesso un imperdonabile lapsus durante la sua audizione in commissione di Vigilanza Rai per illustrare a grandi linee il palinsesto del suo canale per la prossima stagione televisiva.

In un passaggio del suo discorso, Daria Bignardi, parlando delle risorse umane dell'azienda, ha detto che questo problema è per la Rai "la vera sfiga".

Un lapsus dal quale è rientrata in fretta correggendo in "sfida" - come voleva in effetti dire -, ma ormai la prima parola era risuonata distintamente in commissione di Vigilanza Rai durante l'audizione che l'ha vista illustrare per grandi linee, e dando anche alcune anticipazioni, il prossimo palinsesto.

La partita in Rai "si gioca lì, sulla riorganizzazione, sulla governance, sul metodo di lavoro", ha detto inoltre Daria Bignardi, sottolineando che "è vero che la Rai è un'azienda che deve confrontarsi con modalità di organizzazione del lavoro diverse" da quelle di altre imprese.