Diana Krall, una certezza

Fare dischi per fare concerti per fare dischi: è una vecchia storia non solo nel jazz. Diana Krall la rispetta con cura da quando è diventata una cantante famosa. Nessuna meraviglia, quindi, che i suoi concerti somiglino a questo suo ultimo cd. Diana è brava e la voce ha la dolce sensualità ben nota, pur se alla distanza annoia un poco. È anche bella, come sappiamo, ma di una bellezza fine e delicata che male si accorda con immagini sexy piuttosto pedestri.