Disabili e normodotati insieme per un musical sognanteLo spettacolo «Tata Mary» a Milano

Uno spettacolo che nasce dal cuore. E porta al cuore. Dopo il successo romano, arriva a Milano e poi gira altre città il musical Tata Mary. Lo spettacolo è realizzato dagli allievi de L'arte nel Cuore, accademia artistica frequentata da diversamente abili e normodotati, che si è posta come obiettivo l'integrazione e l'abbattimento delle barriere. Tata Mary, ispirato a Mary Poppins, conduce gli spettatori nel mondo del sogno, del gioco e della fantasia. Partendo proprio dal concetto di fantasia e gioia, permette al pubblico per una sera di sognare come fanno i bambini, in un'atmosfera «Magrittiana» di illusione e realtà. Lo spettacolo dentro lo spettacolo, senza effetti speciali, senza meccanismi nascosti dietro le quinte. Solo i personaggi e le loro verità, a volte comiche, a volte emozionanti ma sempre tanto commuoventi.
L'accademia che ha dato vita allo spettacolo è nata da un'idea di Daniela Alleruzzo. Recitazione, canto, musica, danza, regia, scenografia, trucco e parrucco. Sono questi i corsi dell'Accademia guidata da professionisti del settore che contribuiscono, giorno dopo giorno, a creare artisti in grado di emozionare e conquistare il pubblico, portando in scena spettacoli che nulla hanno da invidiare a quelli delle grandi produzioni.
Il tour sarà a Milano domani e dopo a Palazzo l'Oreal, a Torino il 21 marzo alla sala Teatro Murialdo, a Ponte San Pietro (Bg) il 24 marzo al cineteatro ss. Pietro e Paolo, a Vicenza il 26 al teatro astra. Per info: http://www.artenelcuore.it.