Django e Suspiria diventano serie tv

Dal produttore dei Borgia la trasposizione per il piccolo schermo. Arruolato anche Dario Argento

Due film di culto presto saranno anche serie televisive. Sono Django e Suspiria le pellicole che presto finiranno sul piccolo schermo, grazia a un accordo raggiunto tra Cattleya e Atlantique productions, che già aveva prodotto serie importanti come I Borgia.

Le serie saranno realizzate per il mercato internazionale (in inglese) e prevedono diverse stagioni da 12 puntate, ognuna da cinquanta minuti. "Siamo lieti di proporre in una nuova veste a un pubblico moderno due classici di genere", ha detto l'ad di Atlantique, parlando di una "scommessa ideale" su prodotti che per la tv sono perfetti.

Per Suspiria è salito a bordo anche Dario Argento, che del film anni Settanta era regista. "La recente esplosione delle serie tv e l’interesse che hanno suscitato presso il pubblico mondiale - ha commentato - mi hanno spinto e incoraggiato a mettermi in campo personalmente".