Don Mazzi risponde agli attacchi di Corona: "Se è fuori dal carcere lo deve a me"

Intervistato dal settimanale Oggi, don Antonio Mazzi ha replicato alle durissime accuse di Fabrizio Corona: "Quando in carcere ad Opera gli avevano rotto i denti in una rissa mi ha cercato, sono andato da lui e l'ho aiutato"

Ospite a Non è l'Arena di Massimo Giletti, Fabrizio Corona ci è andato giù pesante con le affermazioni su don Antonio Mazzi.

Dal "cerca solo di farsi pubblicità mediatica col mio nome, mai avuto un rapporto umano o di cura con lui" al "deve appendere il crocefisso al chiodo, non è un buon prete, dice solo cazzate", Corona non le ha mandate di certo a dire. L'ex re dei paparazzi, infatti, ha definito don Mazzi come uno spregiudicato gestore di una comunità che cerca di accaparrarsi i protagonisti dei più clamorosi casi di cronaca per farsi pubblicità. Parole molto forte, parole alle quali il don vuole rispondere.

Così, intervistato dal settimanale Oggi, don Mazzi ha replicato a tutte le accuse di Fabrizio Corona: "Non so come possa dire certe cose. Quando in carcere ad Opera gli avevano rotto i denti in una rissa mi ha cercato, sono andato da lui, l’ho fatto parlare e ho cercato di aiutarlo. Se Fabrizio è potuto uscire dal carcere lo deve a me. Dopo i nostri incontri s’è deciso ad ammettere la sua tossicodipendenza e ha potuto iniziare il percorso che gli ha aperto le porte del carcere".

E sul fatto che il sacerdote non l'abbia seguito, dice: "Sono a capo di una comunità con 40 centri e la mia attività non può ruotare attorno a un unico ospite… Non potevo essere io a seguire Fabrizio e l’ho mandato Gallarate dove è stato affidato al direttore del centro".

Ma ai durissimi attacchi di Corona, risponde anche Giampiero Mughini. Mughini, infatti, ha avuto un vivace alterco in tv con Fabrizio: "Corona s’atteggia a San Sebastiano martire, ma le sentenze raccontano di lui qualcosa di diverso. Descrivono un uomo che s’è ostinato a delinquere ed è per me inaccettabile che uno come lui… invece di essere preso a pernacchie venga presentato alle nuove generazioni come un eroe".

Commenti
Ritratto di gianniverde

gianniverde

Mer, 20/06/2018 - 18:33

Bravo sig. mazzi lei è il prete dei VIP.

macommmestiamo

Mer, 20/06/2018 - 18:43

ok.. don Mazzi la prossima volta lo lasci dentro.. si faccia gli affari suoi

sparviero51

Mer, 20/06/2018 - 18:57

BEL TRIO DI FENOMENI !!!!!!!

Alessio2012

Mer, 20/06/2018 - 19:03

CORONA BISOGNA ANCHE CAPIRLO... E' CONFUSO, ORMAI VEDE NEMICI DAPPERTUTTO, E ATTACCA ANCHE PERSONE CHE POTREBBERO AIUTARLO, COME DON MAZZI (PERSONE STRAORDINARIA) O SALVINI...

ziobeppe1951

Mer, 20/06/2018 - 19:40

Il nostro splendido splendente si è messo in un cul- de-sac...il dura minga..dura no

WSINGSING

Mer, 20/06/2018 - 20:44

CORONA: una storia vergognosa tutta italiana.

Divoll

Mer, 20/06/2018 - 23:38

Allora dovrebbero metterli dentro tutti e due.

un_infiltrato

Gio, 21/06/2018 - 06:28

Ho letto da qualche parte che l'Ignoranza, grazie al web, è diventata saccenza, talchè siamo tutti liberi, a cominciare da me, di sparare idiozie. Vista la trasmissione e letto l'articolo, emergono dati che accomunano i vari personaggi e sono: presunzione, aggressività, arroganza, interessi di parte, molte contraddizioni e qualche verità. Per glissare sul Corona, del quale si sta occupando la magistratura, da questa gazzarra da pianerottolo, orchestrata all'origine a favore di audience, escono tutti con le ossa rotte. In particolare, il prete che sembra aver dimenticato gli insegnamenti del Vangelo e l'opinionista teatrante di turno, rigorosamente abbigliato da clown, che non ne azzecca una. Quanto al conduttore dell'Arena, come se si fosse impegnato per farci dimenticare la sua azione meritoria svolta in favore delle sorelle Napoli. Tutto il reso è noia, non ho detto gioia.

Ritratto di mircea69

mircea69

Gio, 21/06/2018 - 08:06

Dunque per uscire di galera basta ammettere la propria tossicodipendenza? Se don Mazzi ha 40 centri significa che sono in tanti ad approfittarne. Gentaglia che anziché marcire in galera se la spassa in comunità. Non mi sta bene. La tossicodipendenza dovrebbe essere un aggravante, non l'opposto.

steacanessa

Gio, 21/06/2018 - 09:21

Che duello!

Ritratto di ateius

ateius

Gio, 21/06/2018 - 10:27

corona mughini e don ciotti.. ci mancava solo giletti che spargesse mangime nel pollaio che queste galline cominciassero a beccare e a beccarsi tra di loro. galline non ovaiole.. o POLLI..?