Donne, giovani e bellissime Ecco le padrone del cinema

La rivista Fortune ha stilato la classifica di chi rende di più al box office. Da Emma Stone a Mila Kunis, le attrici sono ai primi posti. Male i maschi

Altro che quote rose. Se a Hollywood vuoi moltiplicare i tuoi dollari devi investire solo sul gentil sesso, perché gli uomini, alla fine, si rivelano una sòla. Parola della rivista Fortune che si è divertita ad elaborare una particolare classifica: quella degli attori che fanno rendere di più i finanziatori in proporzione al cachet che prendono per un film. E qui, le sorprese non mancano perché per trovare una presenza maschile dovete andare giù fino al quinto posto. Sono le attrici, infatti, a monopolizzare la «Hollywood's Best Actors For the Buck»; anzi, per la precisione, sono le giovani star a giocare il ruolo da Re Mida del set. Una spiegazione c'è e sta in un cachet che, proporzionalmente, è decisamente inferiore rispetto a quello dei colleghi maschi. In pratica, cosa ha fatto Fortune? Ha preso l'incasso medio, al botteghino, degli ultimi tre film nei quali hanno recitato i vari attori o attrici (comprese le entrate extra, dovute, ad esempio, alla vendita di Blu Ray) suddividendolo per il loro compenso. Il risultato esprime quanti dollari abbiano fatto fruttare per ogni dollaro di paga preso. Al primo posto di questa particolare top ten (che prende in esame i dati degli ultimi tre anni, fino all'1 giugno 2013), che ogni addetto al casting dovrebbe tenere in bella evidenza sulla scrivania, c'è l'emergente Emma Stone, grazie, soprattutto, al successo al botteghino di The Amazing Spider-Man (752 miliioni di dollari nel mondo) e alla scelta azzeccata della Sony di scritturarla per la parte di Gwen Stacy a una cifra decisamente bassa (ma nel sequel, la Stone si rifarà con gli interessi). Per ogni dollaro che gli Studios hanno pagato per la Stone, ne hanno ricevuto, indietro, la bellezza di 80,70. Secondo posto per Mila Kunis (con 68,70 dollari fatti guadagnare), star che, nell'ultimo anno, ha portato a casa, di cachet, 11 milioni di dollari grazie a due blockbuster come Il grande e potente Oz e Ted. Terza, il premio Oscar Jennifer Lawrence (68,60 dollari per ogni dollaro che è stata pagata) che, per il primo Hunger Games, era stata liquidata con meno di un milione di dollari; adesso, ovviamente, la musica è cambiata. Dietro Natalie Portman (grazie al successo di Thor), quarta con 31,30 dollari, ecco irrompere (si fa per dire) il primo uomo che, sorpresa, è nientemeno che Dwayne Johnson - The Rock che ha fatto moltiplicare a 31,10 il dollaro investito su di lui, grazie alla scelta azzeccata di scritturarlo per Fast & Furious e G.I. Joe. Chiudono la top ten, nell'ordine, Daniel Craig e Russell Crowe (25.60 dollari) e i tre protagonisti di Twilight, ovvero Kristen Stewart (25), Robert Pattinson (23.50) e Taylor Lautner (21.40). C'è sempre il rovescio della medaglia, ovvero chi si rivela «strapagato» ma meno redditizio rispetto alla concorrenza. Una classifica impietosa che mette al primo posto Adam Sandler che succede a Eddie Murphy, top of the flop dello scorso anno. Sandler, negli ultimi tre lavori, ha portato a casa quasi 15 milioni di dollari, ma con un ritorno di appena 3,40 dollari per gli Studios. A spingerlo su un podio che ogni attore vorrebbe evitare sono stati tre film come Jack e Jill, Indovina perché ti odio e Mia moglie per finta, che alla prova del pubblico hanno reso sotto le aspettative. Seconda posizione per Katherine Heigl (3,50 dollari la sua performance) a causa, soprattutto, dei deludenti Killers e One for the Money. Completano il quadro, nell'ordine, Reese Witherspoon (3.90 dollari), Nicolas Cage (poteva mancare? Con 6.00 dollari), Kevin James (6.10), Denzel Washington (8.30), Steve Carell (10.00), Jennifer Aniston (10.60), Matt Damon (10.60) e Ryan Reynolds (10.70). Business is business e una simile classifica cambierà, di certo, le sorti economiche di molte (presunte) star.

Commenti

linoalo1

Ven, 10/01/2014 - 10:37

E poi,c'è qualcuno che pubblicizza i matrimoni 'gay'!Forse,queste bellezze,gli fanno schifo?Lino.