E a Bologna le storie dei big di oggi

Ci saranno anche Rick Riordan, Veronica Roth e l'illustratore Chris Riddell

Stefania Vitulli«Fuel the imagination» è lo slogan della 53ª Bologna Children's Book Fair (da lunedì a giovedì prossimi a BolognaFiere): 1200 espositori da oltre 70 Paesi, nazione ospite la Germania, parteciperanno a quello che è ormai noto come il più importante appuntamento dell'anno per chi si occupa di contenuti editoriali per bambini e ragazzi. E anche quest'anno ci sarà una importante prosecuzione dell'evento, il Weekend Giovani Lettori, dall'8 al 10 aprile, che consentirà a ragazzi, famiglie e scuole di incontrare gli autori, accedere alla libreria internazionale, alle mostre e agli eventi organizzati ad hoc, a esempio quelli per il centenario di Roald Dahl e per il 400º anniversario della morte di Shakespeare e Cervantes.Tra i big presenti alla manifestazione, Rick Riordan, il papà della saga da 40 milioni di copie dedicata a Percy Jackson e gli Dei dell'Olimpo (Mondadori). Riordan incontrerà i lettori anche in città, il 5 aprile al Teatro Duse (16,30), e presenterà in anteprima il suo nuovo libro, in uscita in Italia a giugno, Le sfide di Apollo. Poi Veronica Roth, la creatrice della saga Divergent (De Agostini), anche lei in firma copie per i giovani lettori il 4 aprile a Bologna (Libreria Ambasciatori, ore 18) e Chris Riddell, l'illustratore della Saga di Boscofondo e di Cronache del bordo (Mondadori). Tra gli italiani, Paola Mastrocola, Paola Capriolo, Fabio Geda, Pierdomenico Baccalario, Angelo Petrosino e il lancio del nuovo libro di Geronimo Stilton, Viaggio nel tempo-9 (Piemme). Tra i nuovi espositori, Disney e Warner Bros. Tra gli annunci dei premi più attesi: il vincitore dell'Andersen, i vincitori della prima edizione del Premio Strega ragazze e ragazzi (6 aprile) e il vincitore BOP, premio per il miglior editore per ragazzi dell'anno.Tra le novità di quest'anno: la collettiva dei più importanti illustratori, da Altan a Munari, da Innocenti a Quentin Blake, da Luzzati a Shaun Tan, per celebrare i 50 anni della Mostra Illustratori; la creazione di un intero padiglione dedicato all'editoria digitale (Bologna Digital Media, Hall 32), un hub in cui editori, sviluppatori, producer tv e cinema, animatori, artisti e autori esploreranno le potenzialità future del settore. Per il programma completo: bolognachildrensbookfair.com.