E la Streep fa uno show contro Trump

L'attrice non usa mezzi termini. Il presidente: "Sopravvalutata"

Sembrava un film ma non lo era. Ricevendo il Golden Globe alla carriera, Meryl Streep si è scatenata contro il presidente eletto Donald Trump. Parole dure, chiare, recitate benissimo. Tra le tante performance di attori, ha detto, «quest'anno ce n'è stata una in particolare che mi ha colpito, ma non in senso buono». Breve pausa.

«Però ha raggiunto il suo scopo: far ridere il pubblico. È stato il momento in cui la persona chiamata a sedersi nel posto più rispettato del nostro paese ha fatto l'imitazione di un reporter disabile, una persona che non poteva difendersi. Questo mi ha spezzato il cuore e non riesco a non pensarci perché non era in un film, ma era vita reale. E questo istinto quando viene da qualcuno potente sembra dare il permesso ad altre persone di fare lo stesso».

E poi ancora: «Mancanza di rispetto porta mancanza di rispetto, violenza altra violenza». Facce attonite sotto il palco. Poi applausi. L'attacco a Trump è stato frontale, per di più in un contesto che ha platealmente aggregato tutto il mondo hollydiano contro il presidente. Trump ha reagito a modo suo, immediato e diretto: «Non mi sorprende, lei è una Hillary-lover», ha detto riferendosi all'aperto sostegno che l'attrice ha dato alla Clinton: «Io non ho mai preso in giro nessuno». Poi è andato giù più duro: «Lei è una delle attrici più sopravvalutate di Hollywood. È una lacchè di Hillary che ha perso grosso». Come a dire: benvenuti nella presidenza Trump.

Commenti

giunchi catia

Mar, 10/01/2017 - 09:21

facile criticare quando non si hanno problemi finanziari.se trump ha vinto sulla clinton con 20 punti di distacco ci sarà un motivo e questo ha significato che gli americani non si sono fidati di lei,stanchi della politica di obama che ha portato solo disastri nel mondo e che lei avrebbe continuato a portare avanti.

timoty martin

Mar, 10/01/2017 - 09:26

Quanto fanno pena questi artisti sinistroidi ma pieni di soldi. Bene avere idee proprie ma un minimo di decenza non guasta. Evidentemente, dietro l'attrice c'è un'idiota.

blackbird

Mar, 10/01/2017 - 11:18

Ma guarda, accusa Trump di aver attaccato una persona che non poteva difendersi, in quel contesto, ovviamente, e lei attacca Trump che non può difendersi. Sarà anche brava, ma la caduta di stile e la faziosità della persona viene fuori tutta. Sarà anche una brva attrice, certamente è una persona da poco.