Ecco le chicche televisive in arrivo nel 2018

Iniziando il 2018 val la pena, parlando di serie televisive, elencare quali saranno i bocconi più ghiotti dell'anno.

Uno dei prodotti più attesi è sicuramente Maniac. Cast d'eccezione per questa nuova fiction targata Netflix: ci saranno il premio Oscar Emma Stone e Jonah Hill (il socio di Leonardo DiCaprio in The Wolf of Wall Street). Ma non basta, la serie sarà diretta da Cary Fukunaga, regista di True Detective. Al centro della vicenda una giovane che vive in uno strano mondo sospeso tra realtà e fantasia, ma i suoi sogni sono solo frutto di una mente disturbata: la ragazza è tra i pazienti rinchiusi in un ospedale psichiatrico.

Si annuncia molto surreale anche Counterpart (chissà se arriverà in Italia). Il premio Oscar J.K. Simmons è Howard Silk, un esperto funzionario delle Nazioni Unite che scopre che l'organizzazione per cui lavora ha aperto un varco che conduce all'Altro Mondo, una dimensione parallela, dove lui incontrerà il suo doppio, Prime.

Molto più di cronaca, invece, il taglio del secondo capitolo di American Crime Story, ovvero The Assassination of Gianni Versace (in onda negli Usa da gennaio). Racconta l'omicidio del celebre stilista, ucciso il 15 luglio 1997 davanti alla sua villa di Miami. Anche in questo caso cast stellare: Edgar Ramirez, Darren Criss, Penelope Cruz e Ricky Martin.

Altra chicca fantascientifica sarà invece Altered Carbon tratta dai lettissimi romanzi cyberpunk di Richard K. Morgan (sempre Netflix).

Insomma il 2018 parte ricco sulla carta, poi si vedrà nei fatti se le promesse saranno rispettate.