Ecco i big in gara a Sanremo 2018

Dalla Vanoni a Riccardo Fogli e Facchinetti: grandi ritorni a Sanremo. Ci saranno anche Nina Zilli e Luca Barbarossa: ecco tutti i nomi

Il Festival di Sanremo 2018 scalda i motori. E lo fa con una serata "Sarà Sanremo" dedicata alla selezione delle nuove proposte. Ma durante l'esibizione dei giovani talenti sono stati annunciati anche i nomi dei 20 big in gara. E tra i cantanti che si sfideranno a febbraio non mancano certo le conferme e le sorperse. Una sorpresa è di certo il duo Roby Facchinetti-Riccardo Fogli con "Il segreto del tempo". Un grande ritorno a Sanremo per due dei cantanti dei Pooh. Poi ci sarà anche Nina Zilli che "Senza appartenere". Spazio anche ai The Koolors con "Frida".

Altro duetto con Diodato e Roy Paci con "Adesso" e il ritorno di Mario Biondi con "Rivederti". Tra i big non poteva mancare nemmeno Luca Barbarossa con "Passame er sale". Ci sarà anche Lo Stato Sociale con "Una vita in vacanza" e Annalisa con "Il mondo prima di te". Protagonista anche Giovanni Caccamo con "Eterno" ed Enzo Avitabile con Beppe Servillo in "Il coraggio di ogni giorno". Un duo questo che porterà la tradizione della musica partenopea alla kermesse. Grande ritorno dopo 19 anni per Ornella Vanoni con Bungaro e Pacifico in "Imparare ad amarsi". Ci sarà pure Renzo Rubino con "Custodire" e Noemi con "Non smettere mai di cercarmi". Sul palco dell'Ariston regalerà certamente emozioni il duo Ermal Meta-Fabrizio Moro con "Non mi avete fatto niente". Tornano Le Vibrazioni con "Così sbagliato" e Ron con "Almeno pensami". Al Festival anche la musica di Max Gazzè con "La leggenda di Cristalada e Pizzomunno". Ma a Sanremo 2018 ci sarà un altro big dei Pooh come Red Canzian con "Ognuno ha il suo racconto". Sul palco anche Decibel con "Lettera al Duca". Infine tornano Elio e le storie tese che avevano annunciato il ritiro. Invece saranno ancora insieme a Sanremo con "Arrivederci". E si spera che non sia un addio al palco che li ha lanciati con "La terra dei cachi" più di 20 anni fa...

Commenti

umberto nordio

Sab, 16/12/2017 - 07:26

Le faranno fare un duetto con Tutankamen?

polistrum

Sab, 16/12/2017 - 08:19

del resto.....sanremo deve accontentare un po' tutti.....il comune, il turismo, la politica , la rai, la fininvest , chi se ne frega della musica