Enrico Ruggeri: "Morandi sugli immigrati doveva tacere"

Dopo quel commento che paragonava gli italiani che sbarcavano in America agli immigrati che arrivano sulle nostre coste la polemica continua

Non si chiudono le polemiche sul post su facebook di Gianni Morandi sui migranti. Dopo qualche settimana da quel commento che paragonava gli italiani che sbarcavano in America nei primi del Novecento e gli immigrati che arrivano sulle nostre coste, Enrico Ruggeri punge il collega: "Gianni si è addentrato in un terreno complicato, da uomo semplice e buono qual è. Ha seguito il filone ma senza l’adeguata preparazione culturale. Avventurarsi nel paragone fra l’immigrazione di oggi e l’emigrazione italiana in Argentina o negli Stati Uniti è un artifizio molto scenico, molto buonista, ma che culturalmente si muove su un terreno friabile. Sicuramente si aspettava un “hai ragione!”…ma invece è un nervo scoperto, soprattutto per le persone più in difficoltà. E in effetti gli è arrivata addosso anche una bella secchiata di becerismo… In questi casi credo sia meglio tacere, non bisogna dare per forza un parere su tutto. Non per non prendere posizione, ma quando ne prendi una devi essere inattaccabile. Devi sapere quello che dici". Il post di Morandi dunque continua a far discutere.

Il cantante aveva detto: "A proposito di migranti ed emigranti, non dobbiamo mai dimenticare che migliaia e migliaia di italiani, nel secolo scorso, sono partiti dalla loro Patria verso l'America, la Germania, l'Australia, il Canada con la speranza di trovare lavoro, un futuro migliore per i propri figli, visto che nel loro Paese non riuscivano ad ottenerlo, con le umiliazioni, le angherie, i soprusi e le violenze, che hanno dovuto sopportare! Non è passato poi così tanto tempo...". Un pensiero quello di Morandi che ha suscitato la reazione del web e quella del mondo della muscica.

Commenti

killkoms

Sab, 09/05/2015 - 21:51

la gaffe di morandi sta nel paragonare la"nostra" emigrazione alla "invasione" spacciata per emigrazione che subiamo!i nostri emigranti andarono dove potevano andare con i documenti!

Ritratto di hernando45

hernando45

Sab, 09/05/2015 - 22:22

Finalmente un esponente del mondo ARTISTICO/CULTURALE ha detto qualcosa di SANTO!!!! Bravo Ruggeri oltre che la mia simpatia,la mia stima per non appartenere a quel"mondo" RADICALCHIC che ahime va molto di moda nel tuo settore. Saludos dal Leghista Monzese

patrenius

Sab, 09/05/2015 - 22:46

Morandi deve essere in malafede per fare il confronto: Alcune decine di migliaia di italiani che andavano in un paese di 500 milioni, dove venivano messi in quarantena e integrati al lavoro con l'autorità.Qui abbiamo un miliardo (mille milioni!!) che vogliono venire in un paese sgangherato di 50 milioni milioni a sbafare, a comandare e...di una religione dichiaratamente OSTILE. Morandi: vergognati!

montenotte

Dom, 10/05/2015 - 00:15

Quando non si ragiona con la testa come ha fatto Morandi si dicono Stupidaggini senza guardare al contesto di allora con quello di adesso. I nostri migranti hanno sempre rispettato la legalità e non sono quindi stati considerati clandestini, oggi purtroppo non è cosi.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Dom, 10/05/2015 - 00:18

Diciamola tutta senza falsi inchini all'artista apprezzato Gianni Morandi. Ha detto una enorme fesseria dimostrando una GRANDE IGNORANZA SUL PASSATO DEL NOSTRO PAESE ma soprattutto sulla storia dei nostri emigranti. ORA DOVREBBE SCUSARSI CON TUTTI I DISCENDENTI DELLE FAMIGLIE CHE NEL PASSATO HANNO AVUTO EMIGRANTI.

zucca100

Dom, 10/05/2015 - 00:21

Radical chic? C'è" ancora qualcuno che usa questa espressione del secolo scorso?

Ritratto di scappato

scappato

Dom, 10/05/2015 - 02:41

A Gianni Morandi: sono arrivato in Canada come immigrato dopo aver fatto tutti i documenti, il governo non mi ha mai dato una lira (o dollaro) e la casa ho dovuto comprarmela, come del resto hanno fatto tutti gli immigrati. E, cosa incredibile, mi sono integrato nella loro società, non ho preteso che cambiassero loro.

Ritratto di scappato

scappato

Dom, 10/05/2015 - 02:45

Dimenticavo: le umiliazioni, le angherie, i soprusi e le violenze ho dovuto sopportarle nella mia patria, non come immigrato in Canada e USA dopo.

Ritratto di Quasar

Quasar

Dom, 10/05/2015 - 06:03

Si ma la "nostra" emigrazione è avvenuta in un'epoca dove la situazione era ben diversa da oggi; allora l'america dava il benvenuto agli immigrati della vecchia europa perchè era "sotto-popolata" e necessitava di manodopera (a basso costo) per crescere e divenire quello che era divenuta prima dell'anno 2000. Invece l'Italietta di oggi è "sovra-popolata", la disoccupazione viaggia al 13%, quella giovanile su cifre da capogiro e l'economia non tira. Morandi è un bell'ignorante e anche un ingenuo e anche un italiota buonista e comunista vecchia guardia, se apre la bocca è meglio che canti una canzone.

eternoamore

Dom, 10/05/2015 - 07:25

MORANDI parla con i miliardi, come tutti i comunisti.

GVO

Dom, 10/05/2015 - 08:17

Morandi pensa a cantare e basta....

Ritratto di AlleXpert

AlleXpert

Dom, 10/05/2015 - 08:48

Ripeto, Mr.GM ha confuso fave con ceci, facendo il paragone alla emigrazione del secolo scorso.

maurizio50

Dom, 10/05/2015 - 08:54

Il povero Morandi, certo non dotato di grandi conoscenze storico-politiche, ha solo riportato la verità appresa nella sezione PCI , ora PD, che ha sotto casa. Purtroppo è la verità che i compagni delle sezioni PCI-PD ogni giorno raccontano ai macachi , loro compagni, che tali sezioni frequentano! L'idea comunista si diffonde tra il popolo grazie all'ignoranza abissale degli ascoltatori che prendono per oro colato tutte le idiozie che i capetti del partito propinano loro!!!

paci.augusto

Dom, 10/05/2015 - 09:14

Soltanto un ottuso, fanatico, bugiardo, disonesto compagnaccio può paragonare l'invasione di delinquenti e criminali stranieri senza documenti e permesso di lavoro ai nostri emigranti del secolo scorso che dovevano presentarsi con documenti in PERFETTA REGOLA e spesso venivano anche tenuti in quarantena a Ellis Island!! Altro che assistenza sanitaria gratuita, alloggio in Hotel e 35 euro al giorno!! Vero disonesti rossi???!!

J.J.R

Dom, 10/05/2015 - 09:17

Ci sono artisti che guadagnano e basta...poi ci sono quelli che hanno qualcosa da dire attraverso la loro arte. Qualcosa che non siano solo canzonette o fumetti disegnati. Ruggeri si tiene in disparte e si accontenta dei soldi. Ma forse non è preparato culturalmente..che, per un artista è paradossale.

epesce098

Dom, 10/05/2015 - 09:26

A Morà, ma fatti un po' furbo, queste idee non manifestarle, non pronunciarti nemmeno sulla politica perchè se no la maggior parte dei tuoi fans ti volteranno le spalle e diventerai loro antipatico, come è successo anche con Celentano che, quando lo vedo in televisione, cambio canale.

vittoriomazzucato

Dom, 10/05/2015 - 09:27

Sono Luca. Per Morandi dovrebbe valere il detto che "un bel tacere non fu mai scritto". GRAZIE.

Maver

Dom, 10/05/2015 - 10:01

Complimenti a Enrico Ruggeri, intervento intelligente sia nei contenuti che nella forma. Il politicamente corretto di Morandi è sbagliato non solo nei termini di paragone fra due migrazione assolutamente differenti ma soprattutto per l'immagine dell'Italia. L'Italia è una nazione che ha conosciuto il fenomeno migratorio in un certo momento storico per altro limitato. Noi siamo soprattutto un paese che ha fatto conoscere al mondo una civiltà (cominciando da quella dell'antichità romana) e una cultura (con il, Rinascimento), cui tutti sono debitori.

Maver

Dom, 10/05/2015 - 10:09

Proprio perché l'Italia è soprattutto la sua grande civiltà e la sua grande cultura secolare ed avendo essa sperimentato solo marginalmente il fenomeno migratorio, è sbagliato paragonarla a popoli che sovente sono conosciuti solo per le indigenti condizioni di esistenza che li costringono a sradicarsi dai loro luoghi d'origine.

Ritratto di stenos

stenos

Dom, 10/05/2015 - 10:12

Dai non sono uguali, gli italiani che sbarcavano in America mica volevano il Wi-Fi, la paghetta, hotel 4 stelle con piscina e buttavano le lasagne.

Ritratto di onollov35

onollov35

Dom, 10/05/2015 - 10:13

Non è una novità,il "povero" Morandi è sempre stato più a Sinistra che al centro. Quindi, è normale se lui porta i migranti nelle sue tenute e mantenuti da lui.

AndreaT50

Dom, 10/05/2015 - 10:22

Bravo Ruggeri! Finalmente un artista che non é vincolato, pare, al circolo radicale sinistroide che prima parlano e poi, forse, pensano.

Tarantasio.1111

Dom, 10/05/2015 - 10:43

Scusa Enrico...Morandi non poteva tacere...il partito glie lo ha ordinato...lui deve a loro la sua fortuna...cerca di capire.

Pisslam

Dom, 10/05/2015 - 10:54

Morandi dovrebbe stare muto visto che non sa cosa sia l'immigrazione italiana all estero. Io sono emigrato in un paese dell'est Europa e non mi sono MAI permesso di cercare di imporre le mie usanze e i miei costumi ma anzi, visto che sono io l'ospite, ho acettato i loro e mi sono integrato rispettando le loro tradizioni nonostante siano diversissime dalle mie. Questo sia chiama INTEGRARSI!!! Mi pago l'assicurazione sanitaria, pago le tasse, pago l'IVA, verso i soldi per la mia pensione e non ho avuto nessun aiuto e per questo sono divenuto per il paese che mi ospita una RISORSA. Non ho mai campato di espedienti ne spacciando ne rubando (mi guarderei bene dal farlo perchè qui vai in gabbia e ci resti!) anche quando al mio arrivo non parlando la lingua non avevo possibilità di lavorare. Bene, caro il mio Morandi, ci vedi qualche differenza rispetto all'invasione africana in Italia?!?!?

Ritratto di robocop2000

robocop2000

Dom, 10/05/2015 - 11:00

I NOSTRI MIGRANTI ERANO AL 90 % PADRI DI FAMIGLIA CHE ANDAVANO E CI RISUCIVANO A CERCARE LAVORI ANCHE UMILI PER MANDARE I SOLDI IN ITALIA E MANTENERE LE LORO FAMIGLIE. LA FECCIA CHE ARRIVA DALLA LIBIA QUI IN ITALIA DOVE LAVORO NON CEN'E' VIENE SOPRATTUTTO PER DELINQUERE E NEL MIGLIORE DEI CASI VIVERE DI ELEMOSINA. SE QUALCUNO NON CI CREDE VADA A VEDERE LA COMPOSIZIONE ETNICA DELLE CARCERI ED AVRA' UN'IDEA PIU' CHIARA.

roberto.morici

Dom, 10/05/2015 - 11:05

Riuscire a cantare qualche canzonetta scritta da altri non è una buona ragione per sentirsi autorizzato a sparare c...te a raffica su qualsiasi argomanto.

Ritratto di Italia Nostra

Italia Nostra

Dom, 10/05/2015 - 11:17

Morandi sarebbe meglio iniziassi a tacere - in tutti i sensi.

Ritratto di Italia Nostra

Italia Nostra

Dom, 10/05/2015 - 11:19

AndreaT50 - Se non sei vincolato semplicemente NON LAVORI in Italia. Questa è dittatura culturale perché la musica e l'arte in genere non è mai stata creata con scopi politici. Politicizzare l'arte vuol dire volgarizzarla e coloro che sposano un partito di sinistra per lavorare farebbero meglio a prostituirsi altrove.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Dom, 10/05/2015 - 23:12

# zucca100 00:21 Forse lei non si è accorto che la maledetta genia detta i "radical chic" si è trasferita nel nuovo secolo e imperversa ancora seminando la medesima stoltezza del secolo passato.

Ritratto di 100-%-ITALIANA

100-%-ITALIANA

Ven, 15/05/2015 - 14:18

Morandi, il 99,999999 % delle sue canzonette sono di basso spessore e con quelle canzonette ti sei fatto i soldi; guardi la mia non è invidia, io sono fiera della mia professione che svolgo da quasi 42 anni, ma è solo realismo.....lei forse ha scordato (o forse non l'ha mai saputo) cosa significa lavorare con fatica per portare a casa 1 stipendio di 1000 1200 € con il quale deve pagare TUTTO e mantenere anche moglie e figli - I nostri sono stati EMIGRANTI che sono andati a lavorare, pagandosi tutto di tasca loro, facendo grandi le loro nuove patrie quelli che vengono da noi sono CLANDESTINI spessissimo pretenziosi ed arroganti e x cortesia eviti la barzelletta del "fuggono da zone in guerra" ma li ha visti come sono ben pasciuti e vestiti??????