Errore ad Avanti un altro, Gerry Scotti: "Pronto a pagare di tasca mia"

Subito dopo l'errore si è scatenata la bufera. Il conduttore non ha retto le accuse della rete così ha deciso di parlare su Sorrisi Canzoni Tv

Un errore che ha scatenato la bufera. Quella domanda letta in modo sbagliato ad Avanti un altro potrebbe costare caro a Gerry Scotti. Un concorrente del quiz infatti avrebbe perso 30 mila euro proprio per colpa di una svista del conduttore durante il quiz finale. Subito dopo l'errore si è scatenata la bufera. Il conduttore non ha retto le accuse della rete così ha deciso di parlare su Sorrisi Canzoni Tv: "Sono molto dispiaciuto per quello che è successo. Credo di essere il conduttore italiano che ha posto più domande in tv negli ultimi 20 anni. E quello che ha premiato il maggior numero di persone. Spesso mi sono sentito dire che ero troppo generoso, che aiutavo troppo i concorrenti. Alessio Papa, mi era tra l’altro molto simpatico, e io per primo ero incredulo e dispiaciuto”.

Poi Gerry torna sull'episodio: "Alla prima lettura, pochi istanti prima, avevo corretto mentalmente il refuso. Alla seconda lettura, invece, ho avuto un’esitazione legata proprio a quell’errore scritto. Ciò che più mi addolora, però, è che un incidente del genere qualcuno possa mettere in dubbio la mia professionalità”.