Fabrizio Corona: palestra e fisico scolpito su Instagram

L'ex paparazzo Fabrizio Corona, affidato dal 2015 ai servizi sociali nella comunità Exodus di Don Mazzi, ha solcato le passerelle milanesi con la solita verve concedendosi agli ammiratori anche tramite i social network e rivelando un corpo scultoreo

Fabrizio Corona sfoggia un corpo perfetto dal suo profilo Instagram per far sapere che oltre all’esercizio fisico, anche un supporto in blister partecipa al mantenimento della sua linea invidiabile.

Tra pesi e pillole sembra rinato rispetto a poco più di un anno fa quando, visibilmente provato nel fisico, chiedeva ai giudici di sorveglianza di poter lasciare il carcere per motivi di salute e scontare il resto della pena ai domiciliari o in una comunità. La conferma è arrivata anche dal suo avvocato: “Quando era in carcere ha sempre fatto palestra, - a rivelato il legale a Newsitaliane.it - è un cultore del fisico. Fare sport gli libera la mente”; considerando che si allena tanto, i suoi pensieri devono nascere come funghi, così come quando nel 2015 ebbe l’idea di disegnare una collezione per il brand Sipuede, una delle sue innumerevoli iniziative.

È un vulcano Corona e, dopo lo stilista Carlo Pignatelli, ora anche RoccoBarocco lo ha voluto in passerella, sapendolo tra gli ospiti dell’evento durante la settimana della moda milanese, dove hanno sfilato le collezioni donna autunno inverno 2016-17; all’ex paparazzo non è parso vero avere ancora un’occasione per essere ammirato e rimirato come un nuovo Apollo, perché gli accordi vogliono che sfili ma non rilasci interviste e, questa volta, così ha fatto. Indossando una evocativa t-shirt con distintivi e armi da fuoco stampate e un’altra con un grosso cuore rosso sul petto sotto una giacca sempre stampata con distintivi e pistole, ha portato a termine brillantemente anche questo impegno.

Followers in visibilio ma anche lo stilista ne è entusiasta, tanto da dichiarare: “È un bravo ragazzo e ora ha capito”.