Fazio e Saviano ancora in tv:stessa coppia, stessa musicaMeno polemiche, più parole

Su La7, per tre serate a metà maggio, in diretta da un luogo storico di Torino. La platea non può essere quella della Rai, e così si punterà tutto sulla cultura

«Se farai ancora Vieniviaconme, verrò gratis alla prima puntata». L’ha buttata lì, con la sua solita aria furbetta Roberto Benigni, ospite ieri sera di Fabio Fazio a Che tempo che fa. Il programma si rifà, è noto, anche se si chiamerà in un altro modo. E dunque, è assai probabile che il comico toscano farà da superospite nella puntata d’esordio. Saranno due, forse tre serate consecutive, in onda su La7, trasmesse dalle Officine Grandi Riparazioni di Torino il 13, 14 e forse anche il 15 maggio. In concomitanza con il Salone del Libro che si tiene nel capoluogo piemontese. Quello che (non) ho sarà però molto diverso da Vieniviaconme, il programma al quale s’ispira e che nell’autunno del 2010 stabilì il record d’ascolti di Raitre (31,60 per cento alla terza puntata). Ma che infranse pure il record di polemiche. Come non ricordare la denuncia di Saviano delle infiltrazioni della ’ndrangheta nel Nord, cui volle replicare l’allora ministro dell’Interno Roberto Maroni. Oppure la querelle seguita all’ospitata di Peppino Englaro e il successivo rifiuto di ascoltare anche le associazioni cattoliche Pro-vita.
Rispetto a un anno e mezzo fa, ci sarà la continuità dei protagonisti, Fabio Fazio e Roberto Saviano, e del direttore di rete Paolo Ruffini che nel 2010 guidava Raitre e oggi dirige La7. Ci sarà l’analogia dell’ispirazione attinta da un brano musicale, di Paolo Conte un anno e mezzo fa, di Fabrizio De André ora. Insomma, ci sarà una continuità ispirativa e ideale, ma molte condizioni saranno diverse. Innanzitutto, la rete che trasmette il programma. La Rai si è clamorosamente a autolesionisticamente lasciata sfuggire un format di grande successo (anche su questo ieri sera Benigni si è divertito: non riesco a pensare che ci sia una persona che si è fatta scappare uno spettacolo così). Perciò ora se ne gioverà la concorrenza. Ma è indubbio che La7 non potrà avere una platea così larga come quella fornita dal Terzo canale pubblico. Poi è lo scenario esterno ad esser cambiato di molto. È cambiato l’assetto politico del Paese, si è acuita la crisi, siamo governati da dei professori zelanti e parecchio noiosi. Tutti motivi per cui i numeri di Vieniviaconme saranno irripetibili. Così, tanto per cominciare, non ci saranno più gli elenchi, che allora contenevano le ragioni della protesta, i motivi per i quali lasciare l’Italia o scegliere di restare.
Stavolta il riferimento a Quello che non ho della canzone di De André (Quello che non ho è una camicia bianca/ quello che non ho è un segreto in banca/ quello che non ho sono le tue pistole/ per conquistarmi il cielo per guadagnarmi il sole) potrebbe trasmettere un senso di mancanza, il percorso di una ricerca, di qualcosa che non ci rende appagati. Sarà un programma «di cultura in senso ampio, un programma di parola», è trapelato nei giorni scorsi. Niente varietà, poca politica. Non si dovrebbe tornare nemmeno sulle polemiche con la Lega e l’ex ministro Maroni. Ai vari ospiti, scrittori, attori e cantanti, Fazio e Saviano chiederanno qual è la loro «parola cara», quella che sta loro più a cuore e perché. A Benigni, in tour promozionale per il film di Woody Allen To Rome with Love e in procinto di riprendere le serate dantesche a Firenze, Fazio l’ha chiesto già ieri sera. «La mia parola è anatroccolo», ha risposto il premio Oscar, ricordando un aneddoto della sua infanzia quando, tornato dalla guerra in Germania, suo padre cadde in coma. La mamma, non avendo denaro per comprare le medicine, mandò le sorelle di Roberto con quattro anatroccoli, tutto ciò che aveva, a implorare la guarigione alla Madonna. «Il giorno dopo mio padre si svegliò. Magari si sarebbe svegliato ugualmente, ma da quel giorno la mia parola prediletta è anatroccolo».
Chissà se gli altri ospiti di Quello che (non) ho avranno aneddoti altrettanto pregnanti...
Commenti

AIbert1

Lun, 16/04/2012 - 09:08

dai che piano piano capite anche voi che queste belle personcine hanno solo intenzione di fare un buon lavoro e non domandano troppo in cambio.. ciao Albertone

AIbert1

Lun, 16/04/2012 - 09:08

dai che piano piano capite anche voi che queste belle personcine hanno solo intenzione di fare un buon lavoro e non domandano troppo in cambio.. ciao Albertone

quintiliano83

Lun, 16/04/2012 - 09:36

Ma Saviano a CHE TEMPO CHE FA non aveva anticipato che la Lega Nord stava rubando soldi allo stato?!??! Ke grande uomo...

quintiliano83

Lun, 16/04/2012 - 09:36

Ma Saviano a CHE TEMPO CHE FA non aveva anticipato che la Lega Nord stava rubando soldi allo stato?!??! Ke grande uomo...

GaeCig

Lun, 16/04/2012 - 09:42

Ma andate a lavorare che è meglio !!!!

GaeCig

Lun, 16/04/2012 - 09:42

Ma andate a lavorare che è meglio !!!!

nigher

Lun, 16/04/2012 - 10:23

Che bella coppia! tre sere di caz...e ,poi spero di non vederli per un bel po....

nigher

Lun, 16/04/2012 - 10:23

Che bella coppia! tre sere di caz...e ,poi spero di non vederli per un bel po....

_Classe_66

Lun, 16/04/2012 - 10:36

Intanto Saviano con la storia della 'ndrangheta e della Lega Nord ci aveva visto giusto....Poi dite pure quello che volete.

_Classe_66

Lun, 16/04/2012 - 10:36

Intanto Saviano con la storia della 'ndrangheta e della Lega Nord ci aveva visto giusto....Poi dite pure quello che volete.

Ritratto di scriba

scriba

Lun, 16/04/2012 - 10:39

SCUOLA DI COMUNISMO. Lezioni da soviet supremo tenute sulla nuova telekabul da due avanguardisti aspiranti pepponi con il vezzo, di copiare e incollare l' uno e di compattare rifiuti solidi urbani in diretta l'altro. Da frattocchie al digitale terrestre la scuola di comunismo sale di livello e i maestri dalla penna rossa scrivono paginate di ignorante ideologia a beneficio del codazzo ipnotizzato e lobotomizzato. Il tutto sulla nuova accadenia della Crusca rossa, il nuovo simposio della verità di stalin.

Ritratto di scriba

scriba

Lun, 16/04/2012 - 10:39

SCUOLA DI COMUNISMO. Lezioni da soviet supremo tenute sulla nuova telekabul da due avanguardisti aspiranti pepponi con il vezzo, di copiare e incollare l' uno e di compattare rifiuti solidi urbani in diretta l'altro. Da frattocchie al digitale terrestre la scuola di comunismo sale di livello e i maestri dalla penna rossa scrivono paginate di ignorante ideologia a beneficio del codazzo ipnotizzato e lobotomizzato. Il tutto sulla nuova accadenia della Crusca rossa, il nuovo simposio della verità di stalin.

Ritratto di Uchianghier

Uchianghier

Lun, 16/04/2012 - 10:45

Parleranno anche del padre di Saviano, dicono compagno di merenda.

Ritratto di Uchianghier

Uchianghier

Lun, 16/04/2012 - 10:45

Parleranno anche del padre di Saviano, dicono compagno di merenda.

nigher

Lun, 16/04/2012 - 11:04

beh,non e' che saviano ha scoperto l'acqua calda dichiarando storie sulla Lega o dell'ndrangheta... Cos'e' un veggente??

nigher

Lun, 16/04/2012 - 11:04

beh,non e' che saviano ha scoperto l'acqua calda dichiarando storie sulla Lega o dell'ndrangheta... Cos'e' un veggente??

_Classe_66

Lun, 16/04/2012 - 11:06

#6 scriba - Guarda che Stalin è morto da 60 anni...AGGIORNATI!

_Classe_66

Lun, 16/04/2012 - 11:06

#6 scriba - Guarda che Stalin è morto da 60 anni...AGGIORNATI!

gianni piquereddu

Lun, 16/04/2012 - 11:26

non credo che questa trasmissione durerà tre puntate solamente. per descrivere quello che questi due elementi HANNO ci vogliono almeno 30 trasmissioni. spero solo che sia la volta buona che saviano si decide a dirci come ha fatto ad ottenere la scorta. come ha fatto a sapere che era minacciato,come ha fatto a convincere le istituzioni ad assegnargli la scorta.

gianni piquereddu

Lun, 16/04/2012 - 11:26

non credo che questa trasmissione durerà tre puntate solamente. per descrivere quello che questi due elementi HANNO ci vogliono almeno 30 trasmissioni. spero solo che sia la volta buona che saviano si decide a dirci come ha fatto ad ottenere la scorta. come ha fatto a sapere che era minacciato,come ha fatto a convincere le istituzioni ad assegnargli la scorta.

Giovanmario

Lun, 16/04/2012 - 13:13

Sarà il solito "scemeggiato" tv ..con Fazio nella parte dell'eterno fanciullo dall'aria sbarazzina, con quella testolina sempre +rimpicciolita, con quegli occhietti sempre +ravvicinati che intervista un Saviano barba incolta e coppola in testa (per coprire la precoce calvizie), con le fauci sempre +asciutte (ma perchè le parole trovano così tanta difficoltà ad uscire dalla sua bocca??), che nonostante sia un esperto di camorra.. si inventa di essere un mafioso (è chiaro il riferimento alla sentenza su Dell'Utri) per dare maggiore credibilità ai troppo furbi e ai pentiti di ogni età (Lucio però si riferiva ai cretini)..

Giovanmario

Lun, 16/04/2012 - 13:13

Sarà il solito "scemeggiato" tv ..con Fazio nella parte dell'eterno fanciullo dall'aria sbarazzina, con quella testolina sempre +rimpicciolita, con quegli occhietti sempre +ravvicinati che intervista un Saviano barba incolta e coppola in testa (per coprire la precoce calvizie), con le fauci sempre +asciutte (ma perchè le parole trovano così tanta difficoltà ad uscire dalla sua bocca??), che nonostante sia un esperto di camorra.. si inventa di essere un mafioso (è chiaro il riferimento alla sentenza su Dell'Utri) per dare maggiore credibilità ai troppo furbi e ai pentiti di ogni età (Lucio però si riferiva ai cretini)..

Valeriobio64

Lun, 16/04/2012 - 13:43

..chissà se Saviano parlerà della mafia in Emilia Romagna....

Valeriobio64

Lun, 16/04/2012 - 13:43

..chissà se Saviano parlerà della mafia in Emilia Romagna....

diego_piego

Lun, 16/04/2012 - 14:17

Saviano disse che c'erano dei legami tra Lega Nord e 'ndrangheta... ora le indagini hanno dimostrato che le accuse di Saviano erano fondate... mi pare che ci siano forti differenze tra Saviano e i giornalisti che usano il metofo Boffo, o no? per cui ben venga una trasmissione con Saviano !!! solo i mafiosi possono averne paura

Manuela1

Lun, 16/04/2012 - 14:21

#4 nigher. scrive " Che bella coppia! tre sere di caz...e ,poi spero di non vederli per un bel po.... " Guardi che lei è liberissimo di non vederli, non glielo ordina mica il dottore!

diego_piego

Lun, 16/04/2012 - 14:17

Saviano disse che c'erano dei legami tra Lega Nord e 'ndrangheta... ora le indagini hanno dimostrato che le accuse di Saviano erano fondate... mi pare che ci siano forti differenze tra Saviano e i giornalisti che usano il metofo Boffo, o no? per cui ben venga una trasmissione con Saviano !!! solo i mafiosi possono averne paura

Manuela1

Lun, 16/04/2012 - 14:21

#4 nigher. scrive " Che bella coppia! tre sere di caz...e ,poi spero di non vederli per un bel po.... " Guardi che lei è liberissimo di non vederli, non glielo ordina mica il dottore!

Ritratto di Imperius

Imperius

Lun, 16/04/2012 - 14:32

"Sarà un programma «di cultura in senso ampio, un programma di parola», è trapelato nei giorni scorsi. Niente varietà, poca politica" Magari la prima puntata, poi quando vedranno il Flop inizieranno a parlare di Gossip e minchiate, altrimenti che ci stà a fare il mafiosetto millantatore di saviano?!

Ritratto di Imperius

Imperius

Lun, 16/04/2012 - 14:32

"Sarà un programma «di cultura in senso ampio, un programma di parola», è trapelato nei giorni scorsi. Niente varietà, poca politica" Magari la prima puntata, poi quando vedranno il Flop inizieranno a parlare di Gossip e minchiate, altrimenti che ci stà a fare il mafiosetto millantatore di saviano?!

Gianna Lorella

Lun, 16/04/2012 - 15:08

Che due simpatici bischeri!

Gianna Lorella

Lun, 16/04/2012 - 15:08

Che due simpatici bischeri!

Massimo Bocci

Lun, 16/04/2012 - 18:38

Questo è la prova provata di come si può (vivere negli Agi derubando il Bue) e dileggiandolo ( o meglio proprio prendendolo per il cu...lo, con spettali farseschi da saltimbanchi, anche in tempo di crisi,...anche in tempo di crisi si può far spettacoli (di mer....da!!!) e ridere.. LORO noi un po' meno dato che si PAGANO QUESTI CIARLATANI!!!

Albi

Lun, 16/04/2012 - 18:39

Pensare di pagare il canone per mantenere questa gente....

Massimo Bocci

Lun, 16/04/2012 - 18:38

Questo è la prova provata di come si può (vivere negli Agi derubando il Bue) e dileggiandolo ( o meglio proprio prendendolo per il cu...lo, con spettali farseschi da saltimbanchi, anche in tempo di crisi,...anche in tempo di crisi si può far spettacoli (di mer....da!!!) e ridere.. LORO noi un po' meno dato che si PAGANO QUESTI CIARLATANI!!!

Albi

Lun, 16/04/2012 - 18:39

Pensare di pagare il canone per mantenere questa gente....

_Classe_66

Lun, 16/04/2012 - 19:50

#18 Albi e #17 Massimo Bocci - SVEGLIAAAA...la trasmissione va in onda su LA7, NON sulla RAI!!!!....voi col vostro canone state mantenendo Ferrara!!!

_Classe_66

Lun, 16/04/2012 - 19:50

#18 Albi e #17 Massimo Bocci - SVEGLIAAAA...la trasmissione va in onda su LA7, NON sulla RAI!!!!....voi col vostro canone state mantenendo Ferrara!!!