Fergie: "La droga è stata un inferno, avevo allucinazioni"

Fergie racconta le difficoltà vissute per uscire dal tunnel della droga: la popstar spiega i danni causati dalla metanfetamina, tra cui allucinazioni continue

La droga è un inferno, parola di Fergie. La rapper parla ancora una volta della sua dipendenza da metanfetamina, come racconta People.

L'artista ha spiegato come quella vissuta sia stata un'esperienza drammatica, fino a quando ha compreso come la tossicodipendenza abbia rischiato di mettere in pericolo la sua salute fisica e mentale. "Ho sofferto di psicosi e demenza indotta chimicamente - ha spiegato Fergie - Avevo allucinazioni ogni giorno. Ci ho messo un anno per smaltire le sostanze chimiche nel cervello, affinché potessi smettere di avere le visioni. Rimanevo seduta e mi capitava di vedere un'ape o un coniglio."

Fergie ammette come la disintossicazione sia stata un segno di forza e fede, una speranza per qualcosa di meglio per se stessa. Non è però la prima volta che ne parla pubblicamente: in passato aveva sottolineato come la metanfetamina sia stata il fidanzato più difficile da lasciare.

La rapper ha anche analizzato a fondo come sia potuta cadere in questo tunnel, perché la droga ha preso il sopravvento nella sua vita. E la storia è comune a molte persone celebri. "Molto è dovuto al fatto che sono stata un'attrice bambina - ha chiosato - ho imparato a trattenere i sentimenti".

La storia dello spettacolo degli ultimi trenta anni - e non solo - è infatti piena di racconti relativi a bambini prodigio dello schermo, grande o piccolo, che hanno sofferto e hanno avuto una vita difficile, tra violenza, disperazione e dipendenza da sostanze psicotrope. Da Carl Switzer - l'Alfalfa delle "Simpatiche canaglie" - a parte del cast de "Il mio amico Arnold", passando per Erin Moran: sono tantissimi gli esempi in tal senso.

Ma la storia di Fergie, da questo punto di vista, è a lieto fine. A settembre infatti l'artista si è separata dal marito Josh Duhamel, i due hanno la custodia congiunta del figlio Axl Jack. Tuttavia l'artista sta affrontando la separazione nel migliore dei modi, come ha spiegato lei stessa.