Fiorello: "Ecco perché non parteciperei al GF Vip"

Fiorello ha presentato la nuova stagione di Edicola Fiore: in conferenza stampa, ha parlato dei recenti fatti del Grande Fratello Vip

Anche Fiorello si esprime sul Grande Fratello Vip. Il reality è divenuto in questi giorni uno degli argomenti principali della televisione italiana: a tenere banco in particolare è l'espulsione di Clemente Russo. E l'Italia, come sempre, si divide tra favorevoli e contrari.

Fiorello, intervistato in conferenza stampa, in occasione della partenza della nuova stagione di "Edicola Fiore", ha spiegato che non parteciperebbe mai al Grande Fratello Vip. "Quel programma nasce nella speranza che succedano incidenti politicamente scorretti - ha spiegato il conduttore - È chiaro che poi uno condanna le affermazioni sessiste o omofobe e se ne discute, ma chiudere in una casa della gente con le telecamere accese serve proprio a questo. Pure io dopo qualche giorno comincerei ad insultare chiunque. E infatti non parteciperei a quel programma nemmeno sotto tortura."

"Edicola Fiore" ripartirà dal prossimo lunedì su TV8. Con l'occasione della conferenza stampa, il Rosario nazionale ha narrato lo svolgimento della sua routine quotidiana che gira tutta intorno al programma, dalle 4 del mattino, ora in cui si alza in punta di piedi per non svegliare la moglie, fino alle 21 ora in cui va a dormire.

"Arrivo al bar alle 4.45 per leggere i giornali - ha raccontato Fiorello - Alle 6.30 arrivano tutti gli altri. Alle 7 accogliamo l'ospite. Alle 7.30 siamo in diretta. Poi registriamo altri 10 minuti di intervista con l'ospite del giorno che montiamo per la replica della sera. Fino a pranzo lavoriamo al montaggio e alla puntata del giorno dopo. Mangiamo e dopo pranzo mi faccio una 'pennica'. Poi dalle 18 cominciamo a sentirci con gli autori per commentare le notizie di cui parleremo il giorno dopo."