Dalla fondazione dell'Rsi al 25 aprile del 1945

Da oggi, per la collana «Controstoria d'Italia» del «Giornale», sarà in edicola una nuova opera dedicata alla guerra civile in Italia dal 1943 al 1945. Si tratta della documentata inchiesta di Giorgio Pisanò (1924-1997), riedita in dieci volumi, dal ricchissimo apparato iconografico, 2314 fotografie quasi tutte inedite, 6mila nomi di persone e 2mila località citate per raccontare la trama sanguinosa della lotta fratricida regione per regione, città per città, valle per valle. I libri - in abbinamento ciascuno al prezzo di euro 9,90 più il prezzo del quotidiano - rompono il silenzio sulla resa dei conti tra italiani: omicidi, vendette, eccidi, da sempre esclusi dalla storiografia dei vincitori. Insieme al primo volume di «Guerra civile in Italia» sarà allegato, in omaggio, il libro «Gli ultimi cinque secondi di Mussolini», dello stesso Giorgio Pisanò, che racconta nel dettaglio la cattura e l'esecuzione del Duce da parte dei partigiani.