La forza dei Deftones

I Deftones sono una di quelle band che, se non ci fossero, dovrebbero inventarle. Sono popolari, per carità, ma non hanno mai raggiunto un successo mainstream. Però hanno aperto le porte del nu metal, sono sempre stati crossover e «scratchavano» dal vivo molto primo di tanti rapper. Sono stati influenzati da Black Sabbath, Cure e Depeche Mode ma influenzano il nuovi rockers da almeno 20 anni. E poi hanno perso il bassista Chi Cheng, rimasto in coma per quattro anni e morto nel 2013. Tutta la loro storia è «dentro» le canzoni di Gore, che sono libere e potenti, specialmente in Doomed User e Pittura Infamante che confermano come, anche oggi nel 2016, sia possibile essere fuori dagli schemi ma piacere a tanti in tutto il mondo.