Franks da antologia

Non cercatelo nei dizionari rock e neanche jazz, quel tenerone di Michael Franks si è sempre defilato dal mainstream. Da 40 anni fa musica consacrata all'eleganza più classica, un crossover stilistico (jazz, bossa, funk, pop...) senza confronti. Musica per luci soffuse, sigari e bicchierini. Chi se l'è perso può rimediare con la fantastica raccolta in 5 cd The Dream (1973-2001). In Italia il povero Mike Francis tentò di percorrere la medesima strada.