Fratello di Kim Kardashian bannato da Instagram: pubblicava le foto intime della sua ex

Il profilo Instagram di Robert Kardashian è stato cancellato dopo che l'uomo ha iniziato a vendicarsi dei tradimenti della ex compagna pubblicando sue foto molto intime

Ancora guai e scandali in casa Kardashian, questa volta, però, a finire nel tritacarne mediatico non è stata Kim, ma suo fratello minore Robert.

Robert Kardashian ha compiuto un'impresa non da poco: è riuscito a farsi bannare da Instagram. Il motivo? Il fratello di Kim Kardashian ha pubblicato in rete alcune foto intime dell'ex fidanzata, la modella e imprenditrice Blac Chyna. Blac, poi, è stata umiliata anche su Twitter in riferimento a presunte infedeltà e a un supposto consumo di droga.

"Ho amato Chyna come mia moglie, ho speso 100 mila dollari per farle fare il corpo che voleva, ho accettato tutto il male che mi ha fatto e ho continuato a non tradirla - ha scritto Roberti in rete -. Ho pensato davvero che lei volesse una famiglia e invece appena è nata la bambina lei era fuori casa". Oltre a questa spiegazione, il fratello di Kim Kardashian ha pubblicato un video in cui la sua ex fidanzata baciava un altro uomo.

Tra foto private, video intimi e accuse pesanti, Robert si è voluto vendicare dell'infedeltà della compagna che dal canto suo si è difesa accusando il fratello della Kardashian di averla picchiata. Intanto i profili social del fratello minore di Kim sono stati disabilitati, loro si sono lasciati e della loro relazione turbolenta ne parla tutto il mondo.