FuoriSerie

Sta per essere messa in cantiere una serie che si annuncia come il potenziale blockbuster del genere horror, negli ultimi tempi un po' cristallizzatosi su zombie ormai morti da un pezzo (The Walking Dead) e sul fortunato cliché di American Horror Story (serie capace di far vincere un Golden Globe persino a Lady Gaga). Niente di nuovo, per carità, ma il tentativo di ridare vita televisiva a un grande classico cinematografico: L'esorcista, il film del 1973 diretto da William Friedkin e tratto dall'omonimo romanzo di William Peter Blatty. Per ora siamo solo alla produzione del pilota ma la 20th Century Fox Television sta facendo le cose in grande. Il cast di The Exorcist schiera Ben Daniels (lo avete visto in House of Cards) nei panni di padre Marcus, uno dei due preti che si occupano del caso di possessione demoniaca centrale nella serie, chiaro rimando al padre Karras del film originale. L'altro religioso è padre Tomas, che ancora non ha trovato un volto. Hannah Kasulka e Brianne Howey saranno Casey e Charlotte Race, le due ragazze bersaglio della possessione demoniaca (in particolare la seconda). Ma la vera stella sarà Geena Davis che interpreterà la loro madre Angela. Per scrivere e dirigere il pilota sono stati scelti Jeremy Slater (The Lazarus Effect e I Fantastici 4) e Rupert Wyatt (L'alba del pianeta delle scimmie). Speriamo che i risultati siano buoni per non dover continuare a morire di zombie. Ma l'impressione è che molto spesso per la carenza di idee si ricorre all'usato sicuro andando a ripescare nell'armadio di Hollywood (Bates Motel docet) vecchi capi ancora portabili dopo averne tolto la naftalina.