FuoriSerie

Al cinema si è rivelata essere un ottimo spunto per un film (solo) ma si è arenato senza generare i necessari sequel. Il piccolo schermo potrebbe rivelarsi più adatto? Dopo aver dato vita al film del 2007 La bussola d'oro (ricordate il cast stellare con Daniel Craig, Nicole Kidman ed Eva Green?) , Queste Oscure Materie, la trilogia scritta da Philip Pullman, arriverà anche in televisione. La BBC trasformerà il classico fantasy di Pullman in una serie TV in cui lo scrittore, che è molto attento a non far stravolgere la sua creazione, figurerà anche come produttore esecutivo. Al momento il network britannico non ha specificato né il numero di episodi né la data di messa in onda ma, dopo il primo annuncio dello scorso novembre, è da poco arrivata un'interessante novità, che conferma i progressi del progetto. Deadline ha spifferato che a realizzare l'adattamento televisivo di Queste Oscure Materie sarà Jack Thorne, uno dei creativi più richiesti nel Regno Unito e sicuramente uno dei più abili a trasformare storie di carta in storie che si vedono.Per non lasciare nulla al caso è trapelato anche che a produrre la serie ci saranno Jane Trantner e Julie Gardner, il duo che ha dato un contributo fondamentale ali rilancio di Doctor Who (correva l'anno 2005). Ma il vero asso nella manica è Thorne: nominato a tre Bafta Awards 2016, è un veterano di Skins e The Fades. Ha collaborato anche con J.K. Rowling al copione di Harry Potter and the Cursed Child, opera teatrale sul maghetto destinata a diventare l'ottavo libro della serie. Questa volta La bussola d'oro dovrebbe puntare l'ago verso il successo.