Gf, Barbara D'Urso legge il comunicato ufficiale: "Non è stata portata alcuna droga nella Casa"

La conduttrice del Gf ha comunicato a tutto il pubblico che i dubbi sollevati da Striscia in merito alla presunta presenza di droga nella Casa non hanno trovato alcun fondamento

Come promesso Barbara D'Urso è tornata per chiarire la presunta presenza di droga all'interno della casa del Gf Nip.

Dopo la segnalazione di Striscia la Notizia, la conduttrice e la produzione hanno chiesto l'intervento di alcuni periti legali. Così questa sera la D'Urso ha voluto comunicare i risultati di tutti i controlli fatti nel corso di questa settimana. Ma prima di farlo ha domandato anche a Danilo Aquino di dare la sua versione dei fatti. E visto che anche l'ex concorrente del Gf ha confermato la versione di Patrizia, la conduttrice ha letto i risultati.

"Tutta la settimana ho continuato a parlare di questo - ha iniziato Barbara D'Urso -. Ho chiesto a Patrizia di darmi la sua versione. Lei ha detto che ha usato un'espressione orrenda per dire che Aida era euforica. Io sono andata oltre come promesso. E quindi insieme all'azienda e a Endemol siamo andati a scandagliare tutto. Ci sono stati periti legali, chi ha scandagliato ogni registrazione". Ecco il comunicato: "Al fine di non tralasciare nessuna verifica. In base alle prove del perito , il segnale 'mentre' risulta improbabile, ma possibile 'veramente, totalmente o talmente'. Per quanto riguardo, 'pippata' si ritiene più credibile o 'pippata' o 'pippato'. Ascoltando i diretti interessati, dicono di non aver mai visto sostanze vietate dalla legge nella casa del Gf. La produzione fa vere e proprie ispezioni al materiale esterno alla Casa e tutto ciò che succede è monitorato 24 ore su 24. Possiamo quindi confermare che nella casa del Gf non è mai stata portata della sostanza proibita dalle legge. Se Striscia porta fuori dei dubbi, noi non ci sottraiamo".

E così anche questo dubbio è stato risolto...