Gf, l'onorevole Pezzopane entra nella Casa: "Simone io ti amo"

Stefania Pezzopane ha voluto fare una sorpresa al suo compagno, così ha deciso di entrare al Gf Nip. "Sei la dimostrazione che non esistono pregiudizi, barriere e soprattutto che una donna innamorata se ne frega", ha commentato la D'Urso

Dopo un mese dall'inizio del Gf Nip, i concorrenti iniziano a sentire la mancanza dei loro cari, per questo motivo l'onorevole Stefania Pezzopane ha voluto fare una sorpresa al sua fidanzato Simone Coccia.

Ma prima di varcare la porta rossa, Barbara D'Urso ha voluto ringraziare l'onorevole perché "hai un ruolo importante nella politica e sei venuta in un programma popolare per amore". "Il mio grazie - continua la conduttrice del Gf Nip - è da donna perché sei la dimostrazione che non esistono pregiudizi, barriere e soprattutto che una donna innamorata se ne frega. E tu te ne sei fregata, le donne sanno fare questo. So che ti stai esponendo tanto, ma chi ti criticherà non sa cos'è l'amore".

E dopo questa premessa, la conduttrice del Gf ha fatto entrare l'onorevole Stefania Pezzopane. Simone non se lo aspettava e prima dell'incontro la produzione gli ha mostrato una foto della sua fidanzata: "Perché piango? Perché è l'amore della mia vita". Poi l'incontro...

"Ciao Simone- ha iniziato l'onorevole - avevamo deciso che io non sarei potuta e dovuta venire però poi ho preso un'altra decisione. Ormai è un mese che non ci vediamo, il tuo telefono è fermo a quella domenica mattina quando tu sei partito per Roma. Io ho seguito tutto e sono sempre col batticuore perché il tuo ingresso nella Casa ha scatenato tante cose, molte cattiverie, cadute di stile, stupidaggini tutte addosso a Simone. Ma Simone non è quello che raccontano, Simone è quello che scrive il cartello. E allora tutti mi mandano i messaggi. Simone fa cose molto semplici, non so quante donne hanno avuto l'occasione che ho io. Ho scelto uno diverso da me, ma non per questo questo amore non merita attenzione e rispetto. Anzi. Da quando sei entrato si sono scatenati, ma c'è anche tanta gente che ti vuole bene. Io continuo ad amarti, tua mamma ti vuole bene e Loris continua ad adorarti. Un bimbo che non andava messo in questa storia. Qualcuno ha detto che assomiglio a quel pouf, ma io ho la testa, lui no. La sfida che chi è diverso è bello ugualmente, se mai brutto è chi non accetta quella differenza. Quando chi c'è qualcuno che fa queste cose ha bisogno di aiuto. Hai fatto divertire, hai questa dote, lascia stare chi usa modi bruschi e violenti, le relazioni devono essere impostate sull'amore e gioia, non farti provocare. Io ti amo tanto".

E dopo queste bellissime parole, Simone Coccia è corso in lacrime incontro alla sua fidanzata: "Ti amo". Un esempio d'amore che poco dopo ha emozionato anche Nina Moric.