Gf Vip, Elenoire fa le valigie: "O mi aprite la porta o ve la sfondo"

Elenoire Casalegno nelle ultime ore è sembrata parecchio nervosa. Dopo lite con la Marini e quella con Gabriele Rossi, contro di lei si è scagliato Andrea Damante. "Ora me ne vado. Quello non può permettersi di trattarmi così"

Manca una settimana alla finale del Grande Fratello Vip e gli animi all'interno della Casa sono un po' più tesi. Dopo la furibonda lite tra Valeria Marini e Elenoire Casalegno, la speaker radofonica "si attacca" con Andrea Damante. L'ex tronista di Uomini e Donne, ieri pomeriggio, è esploso contro Elenoire accusandola di essere cattiva, arrogante e di seminare zizzania tra i concorrenti del programma.

Damante, mentre la Caslegno era in cortile per chiarire con Gabriele Rossi (i due avevano litigato due giorni fa perchè Elenoire aveva parlato male alle sue spalle con Stefano Bettarin ndr), l'ha travolta dalle urla e le ha attaccata molto duramente. La speaker, non aspettandosi una reazione di questo tipo da lui, è rimasta zitta con un'espressone incredula stampata sul suo volto.

E dopo aver detto alcune frasi come "Non mi indicare", "Non mi parlare così vicino", Elenoire è scoppiata a piangere ed è corsa a fare le valigie. "Io non mi faccio trattare così da un ragazzino di 27 anni con mia figlia che mi guarda - ha detto a Stefano Bettarini che cercava di calmarla -. Mi sono rotta i coglioni. Prendo ed esco. È finito qua il gioco. Vedi te se mi devo far trattare di merda da un coglioncello di 27 anni".

Bettarini ha cercato di far ragionare la Casalegno, ma non c'è stato nulla da fare. La donna, una volta fatte le valigie, ha urlato: "Ciao ragazzi io me ne vado. Non mi faccio trattare così da un ragazzino di 27 anni, che grida tutto il tempo e dice a me ‘stai calma' mentre urla e mi offende. Io non parlavo e lui continuava a offendere, mi diceva ‘mi stai sulle palle, sei un'arrogante'. E sai perché? Perché ha capito che sta passando in un determinato modo ed è andato giù di testa. Io ogni volta discuto, litigo, alzo il tono della voce, ma non offendo mai gli altri".

Ma non è tutto. Lo sfogo di Elenoire è durato parecchio fino a quando ha provato ad uscire dalla porta rossa del Grande Fratello. "Io sono serenissima, ora o mi aprono la porta loro o gliela sfondo. Sto perdendo del tempo a farmi insultare da un ragazzetto mentre ho mia figlia fuori. Ma sono scema? Allora sono cretina io. Dice che io non dico le cose in faccia. Non puoi farmi passare da persona cattiva. Sono stata vicina a Bosco quando stava male, sono andata io da Valeria quando piangeva. Posso essere aggressiva ma non cattiva".

Fortunatamente, dopo questo lungo sfogo, Stefano Bettarini è riuscita a tranquillizzarla. Elenoire si è seduta in giardino e ha ribadito il suo punto di vista. "Me ne voglio andare. Per un mese Andrea ha parlato solo di gioielli, di macchine, di scarpe. Ha parlato dei fotografi che vivono con lui tutto il giorno. Questi sono i suoi problemi? Secondo me, Andrea ha assorbito la volontà di altri, hanno fatto fare a lui la sfuriata che avrebbero voluto fare altri, hanno mandato avanti il più coglione, il ragazzino. La valigia è pronta. Stasera me ne voglio andare a casa mia".