Gf Vip, furiosa lite tra Jeremias e Simona: "Sei falsa. Ti salto addosso"

La tensione nella casa del Gf Vip è alle stelle. Nelle ultime ore, infatti, a Tristopoli si è consumata una furibonda lite tra Jeremias Rodriguez e Simona Izzo

Venerdì sera i vip di Tristopoli hanno cenato con quelli della casa agiata del Gf, ma subito dopo la serata tra Jeremias Rodriguez e Simona Izzo è scoppiata una lite furibonda.

Tutto è iniziato per un motivo decisamente banale. Simona Izzo, infatti, stava - come suo solito - dando una spiegazione minuziosa quando i vip del suo gruppo le si sono rivolti contro facendole alcune pernacchie. Questo atteggiamento, però, ha indispettito la Izzo che davanti a tutti i concorrenti del Gf ha chiesto maggior rispetto.

Jeremias, dopo la tirata di orecchie, ha subito mostrato il suo dissenso e quando è arrivato a Tristopoli è scoppiato il putiferio. Qui, sostenuto da Marco Predolin e dal resto del gruppo ha perso le staffe e si è scagliato contro Simona Izzo. Tra un "sei falsa" e un "con i tuoi consigli mi ci pulisco il culo, a me non comanda nessuno", Jeremias gliene ha dette quattro. E visto che i toni si sono fatti parecchio duri, Cecilia Rodriguez è intervenuta per placare il fratello: "Smettila con queste parole, non ti sporcare per gli altri".

Il battibecco tra Simona Izzo e Jeremias Rodriguez, poi, ha coinvolto anche gli altri vip del Gf che si sono schierati tutti (a esclusione di Carmen Di Pietro) dalla parte dell'argentino. Ognuno di concorrenti ha detto alla Izzo cosa non tollera di lei, e tra un "sono stufa di farmi comandare" e un "stai recitando un ruolo che ora non va più bene", Jeremias ha preso la parola.

Infuriato, ha attaccato la regista e l'ha accusata di aver parlato male di Marco Predolin. E dopo averle rivolto contro parole parecchio dure, ha concluso: "Sei falsa. Dal momento che tocchi noi, io ti salto addosso". Questa frase, però, ha fatto storcere il naso agli utenti in rete che sono rimasti di sasso per le dure parole e l'aggressività del fratello di Belen Rodriguez. E ora si chiedono: "Chi è Jeremias? Il ragazzo che si commuove o quello che aggredisce la Izzo?"